19 ottobre 2016

#DomaniInLibreria: Uscite Safarà Editore per il 20 ottobre

Buonasera carissimi,
oggi vi parlo di un'uscita oltremodo interessante firmata casa Safarà, che ringrazio ovviamente per aver accettato di collaborare con noi.

Il libro in questione è Una ragazza lasciata a metà di Eimear McBride.


Il pluripremiato romanzo d’esordio di Eimear McBride racconta, con sorprendente visione e brutalità di dettagli, il percorso di crescita lasciato a metà di una ragazza quasi come tante, nella cronaca del rapporto con il fratello e all’ombra di un evento che cambierà per sempre la vita della sua famiglia. Non tanto un flusso di coscienza quanto un’inconscia e ininterrotta insurrezione contro un’esistenza feroce, questo romanzo è uno scioccante e intimo viaggio nei pensieri, nei sentimenti e nella sessualità caotica di una protagonista vulnerabile e isolata. Un libro-rivelazione crudo e intimista di indimenticabile forza. 



Una di quelle trame che non si dimenticano facilmente, che avvinghiano e lasciano con il fiato facendovi al contempo riflettere fino all'ultima pagina *-*.

Nel caso foste indecisi se leggerlo o meno vi lascio un po' di pareri sul libro che potrebbero aiutarvi ad analizzarlo meglio c:

 «Come un sismografo emotivo [...] lo stile della McBride si distende, poi vibra di nuovo, registrando i momenti più intensi con uno scavo urticante [...] il ritmo diventa ipnotico e la ferocia di certe scene entra sottopelle».
Marco Rossari, Il Sole 24 Ore

«La McBride ha scritto un’opera sorprendentemente originale, trasmettendo il senso del collasso psichico con una prosa incrollabile, alimentata da un linguaggio spezzato, avventuroso, da emozioni crude».
James Wood, The New Yorker

«Eimear McBride è una creatura vecchio stile, un genio nello scrivere la verità in una prosa incontenibile, brillante, assoluta. Il risultato è un classico simultaneo [...] per accuratezza emotiva e vivacità, e per il senso della sua schiacciante necessità».
Anne Enright, The Guardian

Varrebbe la pena, ne?

Ma chi è l'autrice?

Eimear McBride è nata a Liverpool nel 1976. I suoi genitori, originari dell’Irlanda del Nord, tornano in Irlanda quando Eimear ha due anni e l’autrice trascorre la sua infanzia a Tubbercurry, nella Contea di Sligo. Nel 1994, a 17 anni, si trasferisce a Londra, dove studia recitazione presso il Drama Centre. A 27 anni scrive il suo primo libro, A Girl is a Half-formed Thing, il quale riscuote grandissimo successo e diviene il caso letterario dell’anno in Inghilterra e Stati Uniti. L’opera vince numerosi premi, fra cui il Bailey Women’s Prize for Fiction e il Kerry Group Irish Novel of the Year Award. 






Trovi la Multiplayer Edizioni su...
Facebook Twitter Instagram Sito Web 

E questo è tutto anche per oggi *-*
Quanti di voi compreranno Una ragazza lasciata a metà? Quanti di voi, invece, non ne sono particolarmente interessati?

Un mega salutone e un abbraccio,
#Rainy

Nessun commento:

Posta un commento

Mi farebbe davvero piacere sapere cosa ne pensate :3 Lasciatemi un commentino se vi va!