14 dicembre 2017

Segnalazione #15: Aiutiamo traduttori freelance e autori emergenti! - R. Villaamil, N. Hontoria

Buongiorno, 
oggi parliamo di un argomento oltremodo spinoso: emergere nel mercato editoriale ormai saturo, non solo come autori, ma anche come traduttori freelance.
Si, perchè ormai si sa: entrando a far parte di una grande casa editrice si ha la strada un po' più spianata (non del tutto, ovvio), ma se si è totalmente da soli, senza un imponente organismo come una CE alle spalle il tutto diventa ancora più difficile.

Quindi come ben sapete siamo favorevolissime a dare spazio agli autori emergenti e ai traduttori ancora di più (d'altronde è un mestiere meraviglioso)!

Oggi parliamo di due libri editi tramite Babelcube Inc. che mi sono stati segnalati dalla traduttrice freelance in persona, Elisa Acquaviva, che ringrazio per aver pensato al nostro sito come piattaforma segnalatrice c: .

Andiamo senza ulteriore indugio a parlare dei libri, yas!


01. L'avviso dei corvi - Raquel Villaamil

Titolo: L'avviso dei corvi
Autrice: Raquel Villaamil 
Casa Editrice: Babelcube Inc.
Genere: Fantasy, Paranormal
Pagine: 291
Prezzo: €2,65 (ora in promozione a €2,23)
Formato: eBook
Data di uscita: 28/10/2017





Brigit fa ritorno alla sua città natale in cerca dell'unico parente che le rimane: sua nonna. Dei pochi ricordi che conserva, non rimane quasi niente nella semi-abbandonata cittadina di Ballymote. Le strade, le case e la foresta nascondono dei segreti che sembrano risalire ai tempi in cui dalle leggende nacque qualcosa di reale, di mostruoso. Brigit dovrà trovare tutte le risposte, scavare a fondo nei suoi incubi e scoprire la verità in un mondo che non è più il suo e che si rivela tra le ombre quando avvisano i corvi.
Link d'acquisto:

Estratto:
In quell'istante arrivò in volo un grande uccello, nero come la notte. Mi guardava fisso negli occhi.
Era un corvo.
Rimasi immobile per qualche secondo nell'attesa di vedere cos'avrebbe fatto, immersa nel silenzio, a parte per il suono ritmato del pendolo di un orologio e del mio stesso respiro.
E poi il corvo gracchiò. Con le pupille ancora puntate sulle mie, fermo, impassibile. Pian piano, come quando ci si sveglia da un sogno, mi resi conto dell'assenza di rumore, come se avessi avuto le orecchie tappate dall'acqua, come se fossi stata dentro una bolla. L'orologio muoveva silente le sue lancette, mentre il corvo era ancora quieto. Il mio respiro, al contrario, iniziò a farsi affannoso.
La luce proveniente dalle varie lampade sulle pareti ebbe un tremito. Iniziai a tornare sui miei passi.
Quando fui vicino alla sala musica, tutto divenne buio.
Cercai gli interruttori, ma nessuno funzionava.
Fu allora che mi accorsi di un particolare. Non ero sola nel corridoio.




02. La ragazza dagli occhi tristi - Noelia Hontoria

Titolo: La ragazza dagli occhi tristi
Autrice: Noelia Hontoria
Casa Editrice: Babelcube Inc.
Genere: Romanzi rosa
Pagine: 150
Prezzo: formato eBook €2,65 (ora in promozione a €2,23), formato cartaceo €12,81
Data di uscita: 22/04/2017





Il grande Joaquín Sabina si chiedeva in una delle sue canzoni: “Come fuggire quando non rimangono isole per naufragare?”. Per Adriana, la piccola isola di Malta rappresenta la sua seconda e ultima opportunità per ricomporre i pezzi della sua vita infranta. Fuggendo da un passato che non smette di tormentarla, una mattina di ottobre fa le valigie e si imbarca pronta a ricominciare da zero. Un tutto o niente dove VIVERE sarà sempre la sua unica meta.




Link d'Acquisto:

Estratto:
"La vita aveva in serbo per lei un altro destino: scelse altre strade e passò dall’essere un’adolescente felice alla marionetta di chi, capricciosamente, muove i fili della nostra vita. Chi è che decide chi merita di vivere una vita bella e chi verrà risucchiato in un’esistenza segnata dalle ombre? Siamo noi che, tramite le nostre azioni, decidiamo il nostro futuro o esiste davvero un destino scritto per
ognuno di noi a partire dal momento in cui veniamo al mondo?
La ragazza non conosceva la risposta a questa domanda che si ripeteva tutte le sere, però un bel giorno decise che era giunto il momento di scendere da quel treno che aveva già deragliato molto tempo prima. Se ne andò. Fuggì per la finestrella del bagno dei passeggeri, come i codardi, attraversò le strade, cambiò stazione e poi anche mezzo di trasporto. Era arrivato il momento di distaccarsi da tutto ciò che la legava alla sua vita precedente: famiglia, amici, città... Creò una scatola dei ricordi e ci mise dentro ciò che le stava più a cuore. Quel tipo di oggetti che non avrebbero alcun valore in un mercatino dell’usato, ma che per lei in quel momento erano tutto il suo
mondo. Scelse le sue foto preferite con estrema cura, assicurandosi di non apparire in nessuna di esse. Chiuse la scatola e della chiave ne fece un ciondolo. Credeva nel potere degli amuleti e, se voleva ricominciare da capo e riscrivere la sua storia, ne avrebbe avuto bisogno."




Allora, vi siete ispirati? Vi siete convinti? Leggerete questi libri e ne sosterrete le autrici?
Su coraggio, uniti per favorire gli autori emergenti e i traduttori freelance!

Buon weekend!
#Rainy

Nessun commento:

Posta un commento

Mi farebbe davvero piacere sapere cosa ne pensate :3 Lasciatemi un commentino se vi va!