12 febbraio 2016

Recensione 'Regina Rossa' - Victoria Aveyard

HEY, VUOI PARTECIPARE AL NOSTRO GIVEAWAY? CLICCA QUI ^^, SE INVECE PREFERISCI ISCRIVERTI O DARE UN'OCCHIATA AL NOSTRO CONTEST CLICCA OVER HERE!



Buongiorno miei cari lettori,
senza indugio OH. MIO. DIO. Sono finalmente qui a recensirvi Red Queen e non vedevo davvero l'ora di parlarne da quando l'ho finito, due giorni fa *-*

Trama
Il mondo di Mare Barrow è diviso dal colore del sangue: rosso o argento. Mare e la sua famiglia sono Rossi, povera gente, destinata a vivere di stenti e costretta ai lavori più umili al servizio degli Argentei, valorosi guerrieri dai poteri sovrannaturali che li rendono simili a divinità.
Mare ha diciassette anni e ha già perso qualsiasi fiducia nel futuro. Finchè un giorno si ritrova a Palazzo e, proprio davanti alla famiglia reale al completo, scopre di avere un potere straordinario che nessun Argenteo ha mai posseduto. Eppure il suo sangue è rosso...
Mare rappresenta un'eccezione destinata a mettere in discussione l'intero sistema sociale. Il Re per evitare che trapeli la notizia la costringe a fingersi una principessa Argentea promettendola in sposa a uno dei suoi figli. Mentre Mare è sempre più risucchiata nelle dinamiche di Palazzo, decide di giocarsi il tutto per tutto per aiutare la Guardia Scarlatta, il capo dei ribelli Rossi.
Questo dà inizio a una danza mortale che mette un nobile contro l'altro e Mare contro il suo cuore.



(Fermiamoci un attimo ad apprezzare la bellezza di questa copertina, ne?)

La serie è composta da...
0.1. Queen Song (inedito in Italia) 
0.2. Steel Scars (inedito in Italia)
1. Regina Rossa
2. Glass Sword (in arrivo in estate 2016)
3. Senza titolo
4. Senza titolo

Recensione
Ho così tante cose da dirvi che non so da dove cominciare! 
Le due cose che tutti hanno pensato quando hanno preso in mano Regina Rossa per la prima volta sicuramente sono... 
  1. Oh. My. God. La bellezza di questa copertina. ASKLDKJAJDJA *^*
  2. *legge il retrocopertina e strabuzza gli occhi di fronte alla bellezza della seguente citazione*
"A scuola ci hanno insegnato che c'era un mondo prima del nostro, di angeli e dei che vivevano nel cielo e gentili e benevoli governavano la terra. Qualcuno dice che sono solo leggende, ma io non gli credo. Gli dei ci guidano ancora. Sono scegli dalle stelle fino a noi e non sono più così benevoli."

BOOM.
Cuore conquistato. 

Da queste prime righe avrete sicuramente capito che ho adorato questo libro. Davvero, non c'è altro modo di descrivere i miei sentimenti per questo volume così apprezzato da un lato, ma anche estremamente criticato dall'altro (e non capisco perchè).
Intendo fare un'analisi più o meno generale di tutti gli aspetti che ho adorato di questo libro, quindi mettetevi comodi.

Il primo elemento meraviglioso è l'ambientazione, per la quale sapete che io ho un occhio di riguardo. Wow, semplicemente wow. Gli Argentei, classe dominante dotata dei più vasti super poteri (uno per ogni persona) che spaziano dal controllo dell'acqua al poter trasformare la pelle in roccia, sono dispotici e spocchiosi e disprezzano, ovviamente, i Rossi, gente comune senza abilità particolari. Il libro si concentra molto di più sulle dinamiche interne al regno che sulla guerra in sè e sulla situazione politica in generale, com'era ad esempio in The Queen of the Tearling. Un'ambientazione molto azzeccata con un elemento come il colore del sangue a mio parere estremamente affascinante.

"Non riesco a trovare nulla di bello in questo posto, sapendo che le fabbriche tetre e fumose sono solo a pochi chilometri da qui. Il contrasto tra la città argentea e la baraccopoli fa rabbrividire. Questo è il mondo che sto provando a sconfiggere, quello che cerca di uccidere me e tutto ciò a cui tengo. Ora capisco davvero contro cosa devo combattere e quanto sarà difficile, forse impossibile, vincere. Non mi sono mai sentita così piccola, ora che l'immenso ponte incombe su di noi. Sembra pronto a ingoiarmi viva.
Devo comunque fare un tentativo. Se non altro per Grigiofumo, per coloro che non hanno mai visto il sole."



Abbiamo poi i personaggi e qui il visibilio *-*
Una protagonista, Mare, una tosta e combattiva ladruncola trapiantata alla corte argetea, che scopre di avere un'abilità singolare (che non vi svelo, ma che ho adorato) che la eleva a qualcosa di diverso sia da un Rosso sia da un Argenteo. Una situazione familiare difficile alle spalle, un conflitto familiare non trascurabile e descrizione accurata e approfondita delle sue emozioni e sensazioni. Adoro lei e come viene descritta.
boys della situazione sono Col e Maven. Il primo è il principe ereditario che aiuta Mare fin da subito ed è forte, coraggioso, leale alla patria e con un forte senso del dovere, perennemente diviso tra i suoi sentimenti per Mare e l'amore per il suo stato e ruolo di principe. Il secondo è il fratellastro di Col, timido, insicuro e messo perennemente in ombra dal fratello, Maven è adorabile e tenero fin dalle prime pagine, ma chissà che il suo personaggio non sveli qualcosa di forte e oscuro anch'esso... *non voglio spoilerare eheh* - come dite? Se c'è quindi un triangolo amoroso? Ahimè si, e a tratti è piuttosto fastidioso, ma si tollera, suvvia.
Ah, non dimentichiamo il terzo "incomodo", Kilorn, amico d'infanzia della protagonista e con lei cresciuto rubacchiando e temendo la leva militare. Ricordatelo, perchè oltre ad essere adorabile ha molto da nascondere, il nostro amichetto.
Abbiamo poi tutta una classe regnante argentea ottimamente descritta e molto affascinante, che da grande bellezza e spessore al libro. Con "classe regnante" intendo gli odiosi re e regina, la promessa sposa di Col, Evangeline, nonché emerita stronza e tutta una serie di damigelle Argentee patetiche e spocchiose.
C'è poi, ovviamente, la Guardia Scarlatta, i ribelli Rossi che combattono per migliorare le loro condizioni di vita e scalzare gli Argentei dal loro trono - la loro frase topica? Sorgeremo, rossi come l'alba.
Ultimo personaggio, ma assolutamente non meno importante è Julius, precettore di Mare con un oscuro passato alle spalle, incaricato di istruirla al meglio per farla diventare una vera lady. Un personaggio che entra nel cuore e che darà grande impulso alle vicende di cui la nostra Barrow è protagonista.

Personaggi forti, dunque, per un libro che lascia il segno e che verrà sicuramente ricordato per uno splendore della letteratura fantasy (ed è raro che io mi sbilanci così) *-*


"Ormai è diventato una guardia scarlatta fino al midollo ed è pronto a combattere e morire per la causa. E' rosso come l'alba. 
[...]
Kilorn indietreggia per seguire i compagni, ma tiene gli occhi puntati su di me.
<< Mare >> mi grida << Dimmi almeno addio. >>
Ma io mi sono già incamminata, con Maven al mio fianco e Walsh a farci strada. Non mi volterò, non ora che Kilorn ha buttato all'aria tutto ciò che ho fatto per lui."


Una storia incalzante, tanti misteri irrisolti, una scrittura meravigliosamente scorrevole e un finale a prova di bomba che lascia decisamente sconvolti. OMG. Tutto accade in 50 pagine insomma (e vi dico solo che io ho corso pur di prendere il treno per arrivare a casa e finire di leggerlo ahah).

Se avessi già preparato un sistema di rating questo libro meriterebbe di sicuro 5 stelle. Ben fatto Victoria, ben fatto. *clap clap*

Vi lascio con una delle citazioni migliori del libro:


"Sono troppi i fattori che hanno portato a questo giorno: un figlio dimenticato, una madre vendicativa, un fratello con una lunga ombra, una strana mutazione. E tutti questi elementi insieme hanno composto una tragedia."


(Se non vi ho convinto a leggerlo con questa citazione siete senza speranza ahah)

Cordiali saluti a tutti (?),
#Rainy

16 commenti:

  1. Ho letto la tua recensione dopo aver letto il tuo commento al mio blog (Chronicles) e non potrei essere più d'accordo. Un'ambientazione degna di nota, dei personaggi forti e intraprendenti, un'antagonista di tutto rispetto. Tutto messo insieme alla grandissima da Victoria Aveyard, speriamo arrivi presto il secondo! *'*
    Ti invito se ti va a partecipare all'iniziativa dsul mio blog #Lovegram, in palio c'è una Mistery Box e si, è ad alto contenuto libroso <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh oh vado subito a vedere *-*
      Ricambio l'invito segnalandoti il nostro giveaway in corso *-* clicca sul banner nelle barre laterali per saperne di più eheh

      Elimina
  2. Bellissima recensione, umorismo impeccabile :-) aspetto con ansia il seguito ! alla prossima <3
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per tutto *-*
      Un abbraccione ciambelloso (?) anche a te!

      Elimina
  3. Mi sono unita ai tuoi lettori fissi ! ricambia se ti va <3

    RispondiElimina
  4. HAHAHAHAHAHA con l'aggettivo "spocchiosi" sono morta (si.. a me fa ridere questa parola...).
    Ho letto anch'io questo libro circa cinque mesi fa (?) e mi è piaciuto tantissimo, anche se per me somiglia molto alla saga di "The Selection" (e non solo per l'ambientazione). Le complesse relazioni d'amore tra i personaggi mi ha urtato un pochino, però mi diverte anche il fatto che *entra in modalità urlatrice di televendite* non si tratta di un triangolo, e nemmeno di un quadrato, BENSI' DI UN PENTAGONO AMOROSO! Ovviamente se ci aggiungiamo Kilorn e Evangeline, ma questa qua ce l'aggiungo solo perchè ha ambizioni regali e, anche se non ama Cal, farebbe di tutto per tenerlo separato da Mare per assicurarsi la corona.
    Anche a me è piaciuto il potere di Mare: in generale questo fenomeno mi piace a prescindere, porta con sè potenza e calamità che a me conquistano da sempre!
    Bello, bello, bello! Non vedo l'ora che esca il seguito!
    P.S.: la copertina è meravigliossssah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, bello bello davvero, come del resto si capisce dalla recensione che ho scritto ahah
      Che altro dire? Tanta invidia per i nostri fratelli americani che hanno già Glass Sword >.<

      Elimina
  5. Guarda, mia cara, a me questo libro non mi ha fatta impazzire. Avevo aspettative altissime e avrei voluto amarlo, ma non ci sono riuscita. Concordo per l'ambientazione e la copertina che sono meravigliose! Poi io adoro tutto ciò che è ambientato a corte *w* Ciò che non ho sopportato è il personaggio di Mare! Perchè la storia in sè non malaccio ( comunque le sue 3.5 stelline se le è beccata), ma Mare proprio non riuscivo a "vederla". Comunque, sono davvero contenta che a te sia piaciuto! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so, purtroppo a molti non è piaciuto e mi dispiace tantissimo, perchè secondo me le caratteristiche per essere un libro memorabile le aveva tutte.
      Riguardo a Mare io le sono abbastanza favorevole, sempre meglio di Clary Fairchild o America di The Selection ahah però anche lei è una bella peperina, ne...

      Elimina
  6. DEVO leggere questo libro! Ho letto un sacco di pareri contrastanti ma a me ispira davvero troppo, se non l'ho preso prima è stato solo per il prezzo un po' elevato (19 euro u.u) ma vedrò di procurarmelo. Da questa recensione si capisce quanto lo hai adorato, e mi ha incuriosita ancora di più, non vedo l'ora di leggerlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. DEVI DEVI DEVI assolutamente. As-so-lu-ta-men-te.
      A me l'hanno, per fortuna, regalato e capisco che il prezzo sia davvvvero elevato (facciamo una bella petizione per abbassarlo ahah?), ma merita. Si, si. Anche se molti l'hanno odiato merita taaaaanto.

      Elimina
  7. Che recensione appassionante, complimenti!!!Abbiamo vagamente capito che ti sei innamorata di questo libro, come darti torto?!?!?!!!

    Ps ci siamo iscritte ai lettori fissi, ci piacerebbe uno scambio!!! Vi/Ti seguiamo con piacere 😉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passo immediatamente a iscrivermi, dopo tutto se non ci si aiuta tra blogger come si fa ahah?
      Grazie mille per aver letto la recensione e... Ops mi sono vagamente innamorata di questo libro eheh

      Elimina
  8. Mi ispira moltissimo fin dalla sua uscita e presto lo recupererò, è un libro assolutamente da leggere *-*

    RispondiElimina

Mi farebbe davvero piacere sapere cosa ne pensate :3 Lasciatemi un commentino se vi va!