15 luglio 2019

Recensione: 'Oltre l'Amore' (Marked Men #3) - Jay Crownover


Buongiornissimo, kaffè?

Oggi torniamo a parlare della nostra fav serie Marked Men di Jay Crownover, che come ormai sapete non regge granché il confronto con Katie McGarry e/o Jamie McGuire, ma non importa! Eccoci qui, anyways!

Dato che sto attraversando un periodo un po’ intenso per quanto riguarda lo studio, queste letture leggere, frivole e carine sono il mio go to quando voglio passare qualche ora in compagnia di un bel libro!

Dunque andiamo con la recensione!

Trama


Il romanzo che ha scandalizzato l'America

Dietro la sua aria insolente e i tatuaggi che ricoprono il suo corpo, Cora Lewis nasconde un cuore spezzato, e non vuole bruciarsi di nuovo. Cora vorrebbe incontrare una persona che non abbia problemi da risolvere e sia pronta a impegnarsi. Finché non conosce Rome Archer. Rome è ben lontano dall’essere perfetto. È testardo, rigido e prepotente. Ed è tornato dalla sua ultima missione molto provato sia fisicamente che moralmente. Rome si è sempre trovato a ricoprire troppi ruoli: fratello maggiore, figlio prediletto, super soldato. Ma nessuno fa più per lui. Ora è solo un uomo che cerca di capire cosa fare con la sua vita, e come tenere a bada i demoni oscuri legati alla guerra e alle perdite subite. Era pronto ad affrontarli da solo, ma Cora ha fatto irruzione nel grigiore della sua vita, illuminandola... E quel che all’inizio sembra imperfetto potrebbe anche durare per sempre…





Copertina Originale:



La serie è composta da…
01. Oltre le Regole (recensione)
02. Oltre noi l’Infinito (recensione)
03. Oltre l’Amore
04. Oltre i Segreti
05. Oltre il Destino
06. Oltre le Leggi dell’Attrazione



Inter(re)view*:
Buongiornissimo, mia cara Jay, come andiamo?

Jay: Andava molto bene, devo ammettere, prima che tu definissi questa serie poco originale, frivola e incapace di reggere il confronto con altre mie colleghe. Quindi si, già, andiamo con la recensione?

Okay, come sempre la mia boccaccia mi ha tradito, ma devo ammettere che questa volta tutti i commenti erano meritati, anche perché questa serie sta affondando ahahah.

Jay: Scusa cosa?

Ye, Oltre le Regole era caruccio, il secondo era leggermente peggio, questo è leggermente peggio del secondo… Sarà così anche per i successivi? Insomma, sono molto emozionata per il quarto e il quinto perché parlano di due personaggi che amo, ma reggeranno il confronto (considerano che per ora siamo su una specie di montagna russa disastrosa)?

Jay: Non il modo migliore per iniziare una recensione, ne? Comunque non importa: iniziamo a parlare del terzo capitolo e vediamo che hai da dirmi. Posso accettare QUALSIASI cosa e il quarto e il quinto libro sono comunque tra quelli di cui sono più fiera, quindi let’s go!

Okay, questo è lo spirito giusto! Allora, questo terzo libro parla di Cora, la “fatina minuscola” che gestisce il Marked Men, negozio di tatuaggi dove lavorano Rule, Nash e Rowdy, e che è stata in passato pesantemente ferita da un ragazzo, uscendone quasi distrutta. Il suo bad boy è in questo caso Rome, fratello maggiore di Rule e ex soldato ora in congedo, naturalmente tormentato dai demoni della guerra.
La loro storia è piuttosto tradizionale: all’inizio non riescono a sopportarsi, ma poi bam, finiscono insieme, fanno faville, c’è un momento di crisi che viene brillantemente superato e happy ending.

Jay: Sai bene che è molto più complesso di così!

In realtà no lol. La storia è davvero questa. Cosa cambia però dai libri precedenti? Alcune cose positive, alcune cose negative. Andiamo con quelle positive, che dal mio punto di vista si riducono ad un punto solo.

Jay: Riguarda Rome vero?

10 luglio 2019

Segnalazione #24: Sadie - Courtney Summers

Buongiorno!
Oggi vi propongo un libro che ci è stato segnalato da Rizzoli (che come sempre ringraziamo per aver pensato al nostro blog, tra i molti altri) e che si promette alquanto interessante.

Vista la copertina accattivante e il mio rinnovato amore per i thriller (circa lol), ho deciso di dedicare un post alla segnalazione di quella che si promette una meraviglia cartacea!

Trama


Titolo: Sadie
Autrice: Courtney Summers
Editore: Rizzoli
Genere: Thriller
Pagine: 368
Prezzo: 17€ (cartaceo), 9,99€ (ebook)





Quando il popolare conduttore radiofonico West McCray riceve una telefonata da una donna che lo implora di cercare Sadie Hunter, diciannove anni, scomparsa da alcuni mesi, l’uomo non è davvero convinto che quella sarà una storia da raccontare: è tristemente consapevole che di ragazze scomparse ce ne siano molte, troppe, ogni giorno. Ma quando viene a sapere che Sadie si è allontanata da casa dopo il brutale omicidio irrisolto della sorella Mattie, tredici anni, parte alla volta di Cold Creek, Colorado, per cercare di saperne di più.Sadie non ha idea che la sua storia stia per diventare il soggetto di un podcast di successo seguito da una costa all’altra degli Stati Uniti. Tutto ciò che vuole è vendetta: armata di un coltello a serramanico e del suo lacerante dolore, Sadie colleziona una serie di confusi indizi che seguono le tracce dell’uomo che è convinta abbia ucciso la sorella. Mentre West ricostruisce il viaggio di Sadie, ritrovandosi sempre più coinvolto dalla storia della ragazza e ossessionato dal pensiero di ritrovarla, un mistero inquietante comincia a prendere forma e a svelarsi.Riuscirà West a ricomporre il puzzle della verità prima che per Sadie sia troppo tardi?Alternando le puntate del podcast alla lucida voce di Sadie, che racconta in prima persona la sua caccia all’uomo, Courtney Summers ci regala una storia struggente che resta sulla pelle ben oltre la sua ultima pagina.

«Un romanzo teso e denso di suspense che parla di violenza e ribellione,
e che tocca corde profonde.» – “Publishers Weekly”, recensione stellata

«Un affascinante tour de force.» – “Kirkus”, recensione stellata

«Un romanzo sapientemente costruito che sfida i canoni del mystery... una trama
davvero, davvero innovativa.» – “Washington Independent Review of Books”

«Un crossover YA devastante e indimenticabile che appassionerà anche gli adulti.»
– “The Globe and Mail” 


Che ne pensate? Io sono molto intrigata da questo libro e penso che gli darò una possibilità ^^. Voi che dite?



Qualcosina sull'autrice... 
COURTNEY SUMMERS è nata a Belleville, Ontario, Canada, nel 1986 e vive in una piccola città non lontano da lì. Pubblica il suo primo romanzo, Cracked Up to Be, a 22 anni. Celebre per le sue protagoniste problematiche, toste e indipendenti, Courtney è a oggi autrice di sei romanzi, libri che le sono valsi numerosi premi, tra cui l’inserimento nella lista delle “60 Top Millennial Women under 30”. Sadie ha vinto l’Edgar Award 2019 nella categoria Best YA Fiction, premio assegnato dall’organizzazione Mystery Writers of America alla migliore opera di genere giallo, horror e thriller.

6 luglio 2019

Recensione: 'IT' - Stephen King


Buongiornissimo caffè amici!

Oggi parliamo di un libro che - come vi ho anticipato - appartiene ad un genere mai ospitato prima d’ora su questo blog e nella mia libreria.

Sto parlando del genere horror, probabilmente quello che preferisco meno, perché sono una fifona inguaribile, dunque mi sono sempre tenuta alla larga dai libri horror e soprattutto dai film (ho  avuto incubi assurdi quelle poche volte che ne ho guardato uno).

Ovviamente se si deve partire con un nuovo genere, si parte da un autore affermato e probabilmente da una delle sue opere universalmente riconosciuta come un capolavoro. Nel mio caso, trattandosi di horror, non potevo non partire dal King of kings, Stephen King, e da una delle sue opere maestre insieme a The Shining: sto parlando obv di IT.

Dato che prossimamente uscirà IT: Vol. 2 al cinema, quale migliore occasione? Dunque eccoci qui per la prima recensione horror del blog!

Trama



A Derry, una piccola cittadina del Maine, l'autunno si è annunciato con una pioggia torrenziale che sembra non finire mai. Per un bambino come George Denbrough, ben coperto dal suo impermeabile giallo, il più grande divertimento è seguire la barchetta di carta che gli ha costruito il fratello maggiore Bill. Ma le strade sono sdrucciolevoli e George rischia di perdere il suo giocattolo, che infatti si infila in un canale di scolo lungo il marciapiede e sparisce nelle viscere della terra. Cercare di recuperarlo è l'ultimo gesto di George: una creatura spaventosa travestita da clown gli strappa un braccio uccidendolo. A combattere It, il mostro misterioso che prende la forma delle nostre peggiori paure, rimangono Bill e il gruppo di amici con i quali ha fondato il Club dei Perdenti, sette ragazzini capaci di immaginare un mondo senza mostri. Ma It è un nemico implacabile e per sconfiggerlo i ragazzi devono affrontare prove durissime e rischiare la loro stessa vita. E se l'estate successiva, che li ritrova giovani adulti, sembra quella della sconfitta di It, i Perdenti sanno di dover fare una promessa: qualunque cosa succeda, torneranno a Derry per combattere ancora.


Recensione:
E’ molto difficile recensire un libro COSI’ famoso e COSI’ amato in tutto il mondo. Prima di tutto per le aspettative di chi lo ama e lo annovera tra i propri libri del cuore e poi perché non è esattamente un libro nuovo e porta con sé tutta una serie di pareri ben affermati molto difficili da contrastare.
Quindi andateci piano con me ahahah.

La mia esperienza con IT - ve la racconterò molto brevemente, non temete - inizia svariati anni fa, quando ero più piccola e più impressionabile. Una mia compagna di classe mi aveva sfidato a leggere IT insieme a lei, contemporaneamente, e io ovviamente avevo accettato. Piccola e ingenua, convinta di potercela fare senza nessun problema, ho iniziato questo gigantesco volume appena tornata a casa, sfruttando l’alquanto consunta copia di mio padre.

10 pagine. Ho resistito 10 pagine.

Sono arrivata a una descrizione che mi ha perseguitato per giorni e giorni: il braccio mozzato del povero George (tutti sapete la storia, su!) e l’esatto momento in cui Pennywise glielo strappa. Quella descrizione mi ha tolto il sonno. Non è nemmeno così terribile, lo so, e non conosco il motivo per cui l’effetto sulla mia povera psiche fu così devastante, ma tant’è.

Quest’anno, un decennio dopo sostanzialmente, ho ripreso in mano quel libro e boy, ho fatto bene! 

IT non è solo una storia dell’orrore: è una storia di amicizia, di difesa del bene contro il male, del superamento delle proprie paure insieme, con gli amici di una vita. E’ però anche una storia di difficoltà, di dolore, di traumi passati e di sconvolgente orrore, oltre ogni immaginazione.

Ci sono delle scene cringe e awkward a dir poco, voglio subito mettere le mani avanti, ma ne parleremo dopo!

Prima di tutto le cose positive.

Nel caso non sapeste che storia è IT (strano, dove vivete?), è semplicemente la storia di un gruppo di amici, i Perdenti, che vivono in questa piccola cittadina chiamata Derry, perseguitata da un’oscura presenza chiamata IT. Questa presenza è responsabile dell’uccisione di decine di bambini e agisce regolarmente in un’escalation di omicidi che termina in una strage, per poi interrompersi bruscamente e riprendere 28 anni dopo. I nostri eroi hanno sconfitto IT una volta, quando erano bambini, ma ora che sono cresciuti, sembra che un altro ciclo stia per ricominciare e che IT sia tutt’altro che scomparso. E’ dunque tempo per un’ultima riunione dei Perdenti, ormai adulti e affermati. Sarà però troppo tardi? Avranno perso quello che li aveva resi in grado di sconfiggere il mostro da bambini? Leggere per credere!

3 luglio 2019

Recensione: 'Oltre Noi L'Infinito' (Marked Men #2) - Jay Crownover


Buongiornissimo kaffè amici!
Oggi torniamo ad affrontare a piene mani una serie che oh boy se ci aveva fatto sospirare e disperare e accaldare e sospirare più teneramente… Sto parlando della Tattoo Series (o Marked Men series? Non mi è chiaro) di Jay Crownover, celebre autrice americana.

Partendo dal fatto che su tutti i suoi libri è stampato “Il libro che ha scandalizzato l’America” e questa cosa mi fa alquanto ridere, naturalmente il tutto si rivolge ad un pubblico new adult. Dopo mesi e mesi di fantasy era decisamente ora di tornare a qualche nota romantica ^^.

Trama

 Con i suoi pantaloni di pelle aderenti, un profilo tagliente e un’aria misteriosa, Jet Keller è il protagonista delle fantasie più sfrenate di ogni ragazza. Ayden Cross è cresciuta accanto a tipi poco raccomandabili e di certo non ha intenzione di farsi abbindolare dagli occhi scuri e ipnotici di Jet. Ha paura di bruciarsi, ma, nonostante tutto, anche solo essere sfiorata da lui la accende. Jet non riesce a resistere alle gambe chilometriche di Ayden, infilate in quegli stivali da cowboy, che sembrano sfidarlo. Eppure, più gli sembra di esserle vicino, tanto più è forte la sensazione di non conoscerla. E nel momento in cui capirà di volerla a qualsiasi costo, dovrà fare i conti con qualcuno che ha un’idea di relazione completamente diversa dalla sua. La fiamma iniziale lascerà il posto a un amore duraturo, o consumerà i loro sogni lasciando solo cenere?
La serie più romantica e hot del momentoUno scandaloso successo internazionale
Due anime magneticheDue vite che si incrociano.Una storia d’amore, lussuria e desiderio.






Copertina Originale:




La serie è composta da…
01. Oltre le Regole (recensione)
02. Oltre noi l’Infinito
03. Oltre l’Amore
04. Oltre i Segreti
05. Oltre il Destino
06. Oltre le Leggi dell’Attrazione

Recensione:

Cosa vi ricorda questa serie? 

Cosa vi ricordano questi titoli? Oltre oltre oltre oltre oltre oltre… Splendido Splendido Splendido… Disastro Disastro Disastro…

Cosa vi ricorda il fatto che ogni libro sia dedicato a un personaggio di una crew presentata già nel primo libro? Si: ogni libro a un diverso personaggio e ognuno di essi inevitabilmente trova l’anima gemella.

Allora? Cosa vi ricorda tutto ciò?

Ebbene si: Uno Splendido Disastro. Gli elementi in comune SONO MOLTISSIMI! E in realtà è proprio di questi che vorrei parlare nella recensione di oggi.

  • I titoli e la struttura dei romanzi.
Il primo elemento che salta subito all’occhio è proprio quello dei titoli: banali e sempre uguali, con evidenti rimandi l’uno all’altro.
Poi come già detto abbiamo un gruppo di maschioni Alpha, altrettante donne bellissime e fascinose e le coppie già formate ancora prima di iniziare a leggere. Nessuna particolare novità: ognuno trova il vero amore della propria vita e nel libro successivo si passa al personaggio seguente.

  • I Personaggi e le loro storie
Anche qui ahimè ci troviamo fronte alle stesse cose, di nuovo: passato controverso, situazione familiare difficile, gravi problemi economici o al contrario il personaggio perfetto e ricchissimo che sembra avere tutto e in realtà nasconde oscuri segreti (sono sempre le ragazze, in queste serie). Appunto, niente di nuovo sotto il sole.

  • Volgarità Imbarazzante
Non so se le autrici (perchè sono quasi esclusivamente donne) pensano che aggiungere dettagli soft porn (ma nemmeno tanto soft) aggiunga piccantezza alla serie e la renda più appetibile alle lettrici in generale, ma non è così. Spesso dall’hotness che vorrebbe essere raggiunta si cade nella becera volgarità non necessaria (anche perché siamo tutti adulti e sappiamo tutti molto bene come funzionano le cosacce). In particolare se a parlare è un personaggio maschile. Io sinceramente ne faccio anche a meno perché non trovo vantaggi nell’essere volutamente volgari nelle descrizioni.

  • Punti di vista multipli
Un elemento che effettivamente la McGuire non usa granché, ma che invece la Crownover apprezza particolarmente e che è un segno distintivo di molte altre autrici quali la mia amatissima McGarry. 

Premesso tutto ciò e evidenziate queste similitudini molto forti che non rendono questo libro particolarmente originale, be’, passiamo a parlare un po’ di Oltre noi l’Infinito.

1 luglio 2019

TBR: Luglio 2019


Hei y'all! Come va?

Pensavate che vi avessi abbandonato, eh? E invece no: eccoci qui con la nuova favolosissima TBR di luglio!

Nei prossimi giorni (speriamo) uscirà invece una nuova esplosiva recensione su un genere letterario che MAI prima d'ora era stato ospite di questo blog! Yay!


Senza perdere ulteriore tempo, parliamo delle uscite che affolleranno gli scaffali questo luglio.


- USCITE ITALIANE -

01. Darkdeep. I segreti di Stillcove - Ally Condie, Brendan Reichs

La scogliera di Still Cove è zona off limits: pareti a strapiombo, acque gelide e nebbia perenne. Ma quando Nico scivola giù, Emma, Tyler e Opal non possono che scendere nella baia maledetta per cercarlo. E, oltre all'amico, trovano qualcosa di inaspettato. Dalla bruma emerge un'isola selvaggia che non dovrebbe trovarsi lì e che racchiude un lago perfettamente immobile, un cerchio di oscurità che pare un buco nel mondo. In mezzo, un edificio maestoso e fatiscente attira a sé i quattro amici. Esplorandolo, i ragazzi trovano collezioni di oggetti misteriosi e un pozzo sotterraneo, un vortice di tenebra famelica. Quel nero abisso assorbe i loro sogni e chiama, chiama, sempre più vorace, sempre più potente. Che cosa ci sarà dentro? O forse è meglio chiedersi: che cosa ne verrà fuori?

Entrate, pareva sussurrargli l'edificio.

Venite a vedere cos'ho per voi.

«Prendete un bel respiro, perché non avrete più tempo di farlo quando comincerete a leggere questa avventura. Ragazzi intrappolati su un'isola piena di oscuri segreti, creature da incubo che prendono vita… Questo libro mi ha lasciato letteralmente senza fiato!» R.L. Stine, autore della serie Piccoli Brividi «Traboccante di misteri e spaventosi colpi di scena, Darkdeep v'inghiottirà nei suoi tenebrosi abissi.» Alexandra Bracken, autrice della serie Darkest Minds «Allie Condie e Brendan Reichs hanno ideato una nuova serie che crea dipendenza e riesce a essere insieme classica e moderna. Un'avventura spettacolare!» Soman Chainani, autore della serie L'Accademia del Bene e del Male «Mettete da parte Stranger Things. Darkdeep vi porterà in un irresistibile e inquietante mondo oltre i vostri più sfrenati sogni e incubi. » Melissa de la Cruz, autrice della saga Sangue blu.

DATA DI USCITA: 2 luglio





02. Odio Volare - Stephen King, Bev Vincent

Curata da Stephen King insieme a Bev Vincent, suo amico e collaboratore da sempre, Odio volare è una raccolta di racconti horror che hanno un particolare filo conduttore: sono tutti ambientati ad alta quota, a bordo di un aereo. Raccontano tutto quello che di orribile può succedere quando sei sospeso in aria a diecimila metri di altezza, chiuso in una scatola di metallo (e il riferimento non è per niente casuale) che sfreccia a più di 800 chilometri l’ora, insieme a decine di sconosciuti che potrebbero fare qualunque cosa. King, che sicuramente non ama viaggiare in aereo, ha fornito il suo personale contributo al volume aggiungendovi un’introduzione, le note a ogni storia e soprattutto un racconto originale: L’esperto di turbolenze. Inoltre ha reclutato Joe Hill, che ha scritto Siete liberi, altra storia completamente inedita. Il resto del libro contiene un mix di storie nuove e storie già pubblicate, di autori famosi o meno noti, tra cui Sir Arthur Conan Doyle, Richard Matheson, Ambrose Bierce, Dan Simmons, Ray Bradbury, e altri ancora. Tutti, da King a Conan Doyle, alla fine non fanno altro che esorcizzare i loro peggiori incubi, dando libero sfogo alla più sfrenata immaginazione e ammettendo quello che molti si vergognano di confessare: volare fa paura.

DATA DI USCITA: 9 luglio













03. Il Sole è anche una Stella - Nicola Yoon

Natasha non crede né al caso né al destino. E neppure ai sogni: non si avverano mai. Sua madre dice che le cose succedono per una ragione. Ma Natasha è diversa. Crede piuttosto nella scienza e nella relazione causa-effetto. Ogni azione conduce necessariamente a un’altra e così via. Sono le azioni di ognuno a determinare il destino. Per intenderci, non è il tipo di ragazza che incontra un ragazzo carino in un polveroso negozio di dischi a New York e s’innamora di lui. Eppure è quel che accade, proprio a dodici ore dall’essere rimpatriata in Giamaica insieme alla sua famiglia.
Lui si chiama Daniel. È il figlio perfetto, studente modello e sempre all’altezza delle molte aspettative dei genitori. Quando è con Natasha, però, tutto è diverso. Qualcosa in lei gli suggerisce che il destino abbia in serbo un che di speciale – per entrambi. Ed è come se ogni momento della loro vita li avesse preparati solo per vivere questo meraviglioso, singolo istante.

DATA DI USCITA: 16 luglio



















04. The Naked Truth - Vi Keeland

È un giorno qualunque quello in cui Layla, avvocatessa newyorkese, entra in sala riunioni e si scontra con il potenziale cliente che dovrebbe incontrare. Il suo caffè si rovescia, i suoi fogli finiscono dappertutto e lei per poco non perde l’equilibrio davanti a tutti i soci dello studio legale.  Ma il peggio deve ancora arrivare: il potenziale cliente, infatti, altri non è che Grayson, il suo ex fidanzato nonché ex… detenuto.
Dopo essere stato in prigione per un reato che non ha commesso, e ora sul punto di tornare a essere l’uomo di successo di un tempo, Grayson è deciso più che mai a riconquistare la donna che ama e che ha perso a causa di troppi ostacoli e verità nascoste. Seppur inizialmente restia a concedergli una seconda occasione, Layla alla fine cede al fascino irriverente di Grayson. Ma non appena lui riesce a farsi spazio nella vita – e nel cuore – di Layla, il passato ritorna, rischiando di rovinare tutto. Un’altra volta.
Grayson e Layla, seppure innamorati, dovranno decidere se il loro amore sia sufficiente per resistere a tutti i segreti che continuano a tenerli lontani e per conquistare il lieto fine che meritano.

DATA DI USCITA: 9 luglio













24 giugno 2019

Recensione: 'Iron Gold - Il Fuoco dei Conquistatori' (Red Rising #4) - Pierce Brown


Buongiorno, carissimi!

Oggi sono qui per parlarvi dell’ultimissimo libro che ho concluso e che è di una serie a noi alquanto familiare: Red Rising. Sapete perfettamente che sono una grande fan della serie e che la trilogia originale è andata migliorando (rispettivamente ho assegnato 3.5, 4 e 4.5 stelle), ma sicuramente sapete anche che Pierce Brown ha deciso di scrivere una seconda trilogia.

Il primo libro di questa è appunto Iron Gold - Il Fuoco dei Conquistatori di cui parleremo oggi ^^

Trama

 L’universo è in guerra. Da dieci anni. La rivolta dei Colori capeggiata da Darrow, il Mietitore Rosso, e Virginia, erede di Casa Augustus, è riuscita a sconfiggere il dominio crudele dei superbi Oro. Ma la giovane Repubblica è fragile e minacciata dalle ultime roccaforti degli antichi tiranni che tramano nell’ombra. Mentre gli artigli del passato sono pronti a colpire dove nessuno si aspetta, quattro cammini stanno per incrociarsi: Darrow scopre dolorosamente che un uomo può mettere in pericolo la pace che lui ha costruito, e persino chi ama con tutto se stesso; Lisandro, erede sopravvissuto dei Sovrani Oro, deve decidere a quale ideale offrire le sue doti eccezionali; Lyria, giovane minatrice di Marte, lotta per difendere la sua famiglia e i suoi sogni da un universo molto più vasto e crudele di quello conosciuto nei suoi anni da schiava; Ephraim, un ex militare che cerca di affogare nelle droghe lo strazio per un amore perduto, viene coinvolto in un furto che minaccia di inghiottire la sua stessa anima. Sono loro i protagonisti e al tempo stesso le pedine di un gioco crudele, dove niente è ciò che sembra, mentre dalle ceneri di una guerra risorgono le fiamme di un nuovo devastante conflitto, e già si vedono danzare le ombre degli antichi conquistatori, gli Oro-Ferro…




La serie è composta da…
01. Red Rising - Il Canto Proibito (recensione)
02. Golden Son - Il Segreto di Darrow (recensione)
03. Morning Star - La Guerra del Mietitore (recensione)
04. Iron Gold - Il Fuoco dei Conquistatori
05. Dark Age (inedito)
06. Ancora senza titolo

Inter(re)view*:
Eccoci qui, signor Brown, è un piacere rivederla!

Pierce: Piacere mio, davvero!

Be’, sono molto contenta di tornare a parlare di questa serie ed è bello che anche lei lo sia (anche se non vedo come potrebbe non esserlo, mi spiego?)

Pierce: Ehm, non molto, no. Ma immagino sia una cosa positiva, quindi andrei subito al dunque! Com’è questo ritorno nel mondo di Darrow?

Un ritorno alquanto particolare sul quale bisogna spendere qualche parolina, cominciando dalle differenze più evidenti dalla serie principale: è passato del tempo da quando abbiamo lasciato i nostri adorati. Cosa vuol dire? Vuol dire che li ritroviamo più vecchi, più adulti e stanchi della guerra, ormai genitori di giovane prole Oro. La Società è stata smantellata quasi interamente e Marte, Mercurio e la Terra sono governate dalla Repubblica, guidata dalla Senatrice Mustang e dove ogni Colore ha i suoi rappresentanti in Senato. Ahimè la situazione nel resto del Sistema Solare non è pacifica e due forze opposte premono sul neo-nato governo: da un lato su Venere la presa del Signore della Cenere è salda e ostile che mai, dall’altro il governo dei Margini domina i pianeti più esterni, per ora in pace, ma tutti sappiamo che Darrow ha in realtà tradito la casa Raa distruggendo i porti di Ganimede alla fine di Morning Star, dunque non è una tregua destinata a durare.

Pierce: Non avrei potuto riassumere la situazione in maniera migliore. Diciamo che la guerra del Mietitore è conclusa, ma la situazione non si è risolta e i dieci anni dalla conclusione della serie originale non hanno fatto altro che creare nuovi problemi.

Infatti. L’altra importante novità - di struttura del libro, non proprio di trama - è che il nostro caro Pierce qui presente ha deciso di affrontare a piene mani la narrazione a molteplici punti di vista. Inserendone non due, non tre, ma ben quattro, di quattro personaggi molto diversi, ma destinati a interagire tra di loro.

Pierce: Si, bisognava fare una scelta coraggiosa per quanto concerne la narrazione e io l’ho fatta. Vi presento dunque Lyra, Ephraim e Lisandro au Lune (che già conosciamo..). L’ultimo narratore è ovviamente Darrow.

Il modo più semplice di affrontare questa recensione è parlare di ogni personaggio, ne?

Pierce: Direi assolutamente di si. Mi sembra il modo più semplice e lineare, quindi da chi vuoi partire?

Partirei da Lyra. La nostra nuova protagonista è una Rossa che in seguito allo sterminio della propria famiglia (a causa di lotte intestine su Marte, pianeta tutt’altro che pacifico nonostante non sia più dominato dagli Oro) e ad una fortuita coincidenza entra a far parte della cerchia ristretta intorno ai Telemacus e riesce a fuggire dal proprio pianeta. Viene però gettata dalla padella alla brace e rimane invischiata negli intrighi dei nostri cari Darrow, Mustang, Victra & Co. 

21 giugno 2019

Recensione: 'Il Castello Tra Le Nuvole' - Kerstin Gier


Buongiornissimo ragazzi!
Sono tornata, yeeeee ^^

Oggi parliamo di un libro che ho scoperto per caso in libreria, giacché in giro per il web non penso abbia avuto granché successo.
Dunque eccoci qua per riportarlo alla ribalta!

Trama

Che diciassette anni sia un’età meravigliosa lo dice solo chi li ha passati da un pezzo. Lo sa bene Fanny Funke che nella sua vita improvvisamente non ha trovato più niente che andasse per il verso giusto: amici, genitori, scuola… Al punto da decidere di mollare tutto e di andare a fare uno stage in un albergo. Di sicuro però non sapeva dove sarebbe finita nel luogo più sperduto delle Alpi svizzere in un Grand Hotel indubbiamente suggestivo ma chiaramente in rovina e con una clientela a dir poco variegata, fra oligarchi russi, industriali americani, scrittori di gialli, attrici, ex atlete olimpioniche e, per fortuna, almeno un paio di bei ragazzi. E dove, in qualità ultima arrivata, le tocca subire le angherie di alcune colleghe, le pretese tiranniche del proprietario e l’irritante comportamento dei bambini ai quali deve fare da babysitter. Ma quella che minaccia di diventare una faticosissima routine, si tramuta ben presto in una straordinaria avventura, quando l’atmosfera festosa dell’hotel viene stravolta da un tentato rapimento, che farà capire a Fanny di chi può veramente fidarsi e che cosa cerca veramente nella vita…

Ancora una volta Kerstin Gier fa centro con una giovane protagonista irresistibilmente simpatica, indecisa e fantasiosa come tutte le adolescenti e al tempo stesso intraprendente e spiritosa come una giovane donna pronta a prendere in mano il suo destino. E con un romanzo sorprendente, divertente e imprevedibile per mesi nelle classifiche dei libri più venduti.



Copertina Originale:





Recensione:
Come avete letto è un libro della sola, unica, Dea della scrittura, magnifica, meravigliosa, talentuosa Kerstin Gier *^*
La mia unica idola ed eroina e ovviamente tra le autrici preferite della sottoscritta. 

Inutile dire che ho comprato questo libro a scatola chiusa lol.

Come solito abbiamo una protagonista indipendente e simpatica (un po’ stereotipata) circondata da personaggi altrettanto indipendenti e simpatici e un po’ stereotipati.

La nostra eroina si chiama Fanny Funke e non è la classica ragazza perfetta, anzi: ha perso un anno di scuola e per questo durante le vacanze di Natale prima della maturità che i suoi amici affronteranno abbandonandola al liceo da sola, decide di offrirsi per un posto da bambinaia al famoso hotel di lusso Il Castello delle Nuvole. Questo lavoro stagionale diventerà però ben presto una vera e propria avventura!

Accanto alla nostra eroina troviamo Ben, fascinoso figlio di uno dei proprietari dell’hotel, anche lui assunto per la stagione invernale come receptionist, il misterioso Tristan, altro bel giovane che nasconde molti segreti, la dura capa del personale (una quasi Signorina Rottermeier) e il delizioso addetto al concierge, monsieur nonmiricordo lol, che oltre ad essere una persona fantastica è anche super informato su tutti gli ospiti.

L’hotel, però, non è affatto un luogo qualsiasi: prima di tutto è isolato dal mondo per la sua posizione difficile da raggiungere, soprattutto in caso di imponenti nevicate, poi è infestato dal fantasma della Dama Bianca (che si dice fosse un’ospite portata al suicidio da una delusione d’amore) e come se non bastasse nasconde dei pericolosissimi criminali che rapiscono i bambini dei ricchi ospiti per chiedere un riscatto. Questi gli ingredienti di questa nuova divertente avventura imbastita dalla Gier.