16 giugno 2018

Movie Time: Un tuffo nell'universo Marvel



Buongiornissimo,
oggi - come anticipato dal titolo - parliamo di film e nella fattispecie dei film dell'universo Marvel, in particolare del settore "Avengers".
Dopo Infinity War infatti mi sono recuperata tutti i film della Marvel che mi ero persa per carpire ogni ulteriore dettaglio sulla serie, che ormai sta diventando un'unica enorme storia.
Oltretutto sono tra i film che hanno riscosso più successo, quindi una particolare riflessione sulle cause del loro successo sono d'obbligo. Ma non pensate che sia tutto un apostrofo rosa, perchè ci sono anche molte molte criticità.


Allora allora, non penso che ci sia nessuno che non ha idea di chi siano o cosa facciano gli Avengers, ma nel caso aveste bisogno di un breve recap gli Avengers o Vendicatori sono un gruppo di supereroi tra i migliori della Terra che difendono il pianeta da qualsivoglia minaccia. Il nucleo originario di Vendicatori, assemblato da Nick Fury - direttore dello S.H.I.E.L.D. - è composto da Iron Man, Thor, Hulk, Capitan America, Vedova Nera, Occhio di Falco. Si aggiungono poi Visione, Wanda Maximoff, i Guardiani della Galassia, Black Panther, Loki, il Soldato d'Inverno... Insomma, un sacco di altra gente e tutti insieme combattono minacce sempre peggiori (fino ad arrivare al tragico finale di Infinity War).

Sostanzialmente, però, cosa sono i film degli Avengers? Film d'azione con una bella dose di sarcasmo. Sostanzialmente la struttura è sempre la stessa: tutto bene, succede qualcosa di problematico e spunta fuori il nuovo cattivo di turno, stanno molto bene fino a quando il cattivo gli infligge una pesante sconfitta, allora va tutto da schifo, muore qualcuno forse si o magari anche no, la situa si risolve, vittoria degli Avengers e infine la scena bonus dopo i titoli di coda che preannuncia qualcosa sui film seguenti.

Diciamo che gli Avengers sono una bella gallina dalle uova d'oro e finchè la Marvel può attingervi per guadagnare quantità sempre maggiori di denaro lo fa e va tutto bene,senza però risolvere alcune criticità di fondo della serie. 

3 giugno 2018

TBR: Giugno 2018


Buongiorno e ullallà siamo già a giugno!
Dunque nuovo mese e - già lo sapete - nuova lista di libri da leggere e comprare ^^.

Quindi via così e vediamo un po' cosa ci riserverà questo mese c:


- USCITE NOSTRANE -

01. Red - Isabelle Ronin


 Una discoteca. Una serata folle. Un vestito rosso fuoco. Uno scambio di sguardi. Questione di attimi. Attimi in cui tutto, all’improvviso, cambia. Così inizia la storia di Caleb e Veronica.
Lei, ventun anni, è sola al mondo e per un tragico gioco del destino si ritrova contemporaneamente senza soldi e senza casa. Disperata, decide di affogare tutta la tristezza in un’ultima notte di sfrenato divertimento. Non immagina certo che di lì a poco incontrerà un ragazzo bellissimo che le offrirà la possibilità di risollevarsi e allo stesso tempo le stravolgerà l’esistenza.
Lui, fino a quella notte, pensava di avere già tutto quello che un ventenne può desiderare. Ricco, adorato da tutti, un futuro brillante davanti a sé. Ma non appena posa lo sguardo su “Red”, la ragazza dal vestito rosso fuoco, per la prima volta nella sua vita sente di desiderare qualcosa, o meglio qualcuno, con tutto se stesso.
Senza pensarci due volte, si offre di aiutarla e le propone di trasferirsi a casa sua. E la ragazza, pur riluttante, accetta. Fidarsi delle persone non è facile per lei. Troppe volte è stata delusa e ferita. Ma quel ragazzo sembra diverso. È come il sole, caldo e luminoso, ed è difficile non desiderare stargli vicino.
Inizia così la loro convivenza, tra i tentativi di Veronica di tenere lontano il ragazzo che l’ha condotta fuori dalle tenebre e quelli di Caleb di scalfire l’armatura che lei si è costruita negli anni per proteggersi. Perché di una cosa è certo: vuole fare parte del mondo di Red, vuole conoscere tutti i segreti nascosti dietro ai suoi occhi da gatta e trasformare il fuoco che sente bruciare in lei in un incendio indomabile.

DATA DI USCITA: 5 giugno







02. Mentre noi restiamo qui - Patrick Ness

Mentre i coraggiosi Prescelti - gli indie, con i capelli perfetti e i vestiti vintage - tentano di salvare il mondo dall'Apocalisse, in uno sperduto paesino di provincia Michael, un ragazzo normale che studia e che, al massimo, combatte contro la noia, ha desideri più semplici: per esempio riuscire a baciare Henna, di cui è innamorato da sempre, aiutare la sua problematica sorella Mei, e studiare per gli esami senza perdere l'amicizia con Jared, il migliore amico che sembra nascondergli più di un segreto. Tra apparizioni di daini dagli occhi illuminati d'azzurro, attacchi di zombie e misteriose morti dei Prescelti, Michael scoprirà che, anche se tutto attorno a lui sembra avvicinarsi alla catastrofe, le vite ordinarie come la sua possono rivelarsi le più straordinarie di tutte.


DATA DI USCITA: 5 giugno

















03. La lettera d'amore - Lucinda Riley

Joanna, giovane reporter del Morning Mail, viene mandata dal suo giornale ai funerali del famoso attore Sir James Harris. All'improvviso, nella chiesa gremita, un'anziana signora vicino a lei è colta da un malore e Joanna non può far altro che offrirle il suo aiuto e accompagnarla a casa. Dopo qualche giorno Joanna riceve una strana busta: all'interno, una vecchia lettera d'amore e un biglietto dalla grafia tremolante in cui la donna chiede di vederla. Incuriosita, Joanna corre immediatamente alla sua porta, e scopre con grande sorpresa che l'anziana signora è morta qualche giorno prima. Il suo istinto le dice che non si è trattato di un banale incidente domestico e, quando il suo appartamento viene messo sottosopra, Joanna capisce che ha tra le mani una storia scottante. La sua unica via d'uscita è scoprire la verità sui misteriosi amanti della lettera. Chi erano? E perché è così importante che nessuno sappia di loro?

DATA DI USCITA: 12 giugno















04. Vertigo - Katharine McGee

New York, 2118.Il Tower è una meraviglia che svetta nel cielo di Manhattan. Lungo i mille piani della torre più tecnologica e futuristica del mondo, cinque ragazzi nascondono segreti inconfessabili. Leda farebbe qualsiasi cosa per cancellare il giorno peggiore della sua vita. Watt vorrebbe gettarsi il passato alle spalle, ma Leda continua a non dargli tregua, ricattandolo per raggiungere i suoi fini. Rylin ha per le mani la migliore occasione che le sia mai capitata: una borsa di studio per una scuola dei piani alti. Ma significherebbe vedere ogni giorno il ragazzo a ui ha spezzato il cuore. Avery desidera solamente stare con la persona che ama, pur sapendo che è l'unica al mondo che non potrà mai avere. E poi c'è Calliope, così misteriosa, affascinante e determinata a fare quello che ha sempre fatto: dimostrare di essere la più furba di tutti. Nell'ombra qualcuno li segue, mosso da un unico obiettivo: la vendetta.
E in una torre alta mille piani un semplice passo falso può significare una caduta devastante.

DATA DI USCITA: 12 giugno






30 maggio 2018

Recensione 'Magisterium. La maschera d'argento' (Magisterium #4) - C. Clare, H. Black

Buonaseeeera,
chiudiamo maggio con un velocissimo post sul quarto e penultimo capitolo di Magisterium, la serie che trae a piene mani da tante diversissime serie per ragazzi scritta a quattro mani da Cassandra Clare e Holly Black.
Ovviamente ho svariati mixed feelings per questa serie e chiuderei dicendo che questo probabilmente sarà l'ultimo post di maggio (anche perchè venerdì inizia giugno lol) perchè la MATURITA' mi sta uccidendo c:

Nel mentre il blog compie due anni, quindi auguri a tutti noi! Se riesco organizzerò un piccolo giveaway dedicato, ma non vi prometto ovviamente nulla.
Quindi andiamo con la recensione!

Trama

La vita di Callum Hunt è a pezzi. Il suo segreto è stato svelato al mondo. Aaron, il suo migliore amico, è morto. Alex, la spia del nemico, è riuscito a fuggire. E ora Call si trova a vivere dietro le sbarre, chiuso in una cella, bandito dal resto della comunità magica per ciò che è... o meglio, per ciò che potrebbe diventare. Una speranza di libertà ci sarebbe. Ma tutto ha un costo, e lui non sa se è disposto a pagarlo. Riuscirà a trovare dentro di sé la forza di non tradire i suoi amici e gli insegnanti? O correrà il rischio di distruggere tutto ciò che nella vita ha di più caro? Nell'anno d'argento al Magisterium sarà tutto diverso da prima...










Copertina Originale:


(Carini gli accostamenti cromatici della serie italiana, ma quella originale è decisamente più bella, dai...)


La serie è composta da... 
01. Magisterium. L'anno di ferro.
02. Magisterium. Il guanto di rame. (recensione)
03. Magisterium. La chiave di bronzo. (recensione)
04. Magisterium. La maschera d'argento.
05. Magisterium. La torre d'oro (in arrivo a fine 2018)

Recensione-flash.



Allora, velocissimamente, senza stare a scomodare Cassandra Clare e Holly Black che sicuramente saranno piene di impegni al momento, cosa c'è di bello e cosa c'è di meno bello in questo quarto volume?

Si mantiene la lunghezza irrisoria (200 pagine circa), che è chiaramente un'operazione di marketing per vendere più libri. Male male. Care CE, questa ve la potevate evitare e far uscire tutto in un volume unico direttamente.

Si mantengono i personaggi principali, il deceduto Aaron che farà un sorprendente e cadaverico (indizi lanciati) ritorno, il cocciuto Call che prenderà più scelte sbagliate in questo libro che in tutti i libri precedenti, la angelica Tamara, che si trasforma in una specie di Maria Teresa del mondo magico seguendo un rigido codice morale e cercando solamente di fare "ciò che è giusto", ma perdendo un po' del suo fascino da perfettina divenuta ribelle, e l'irriverente Jasper, che invece rimane il mio personaggio preferito per il suo ego e le sue battute sempre immancabilmente fuori luogo.


19 maggio 2018

Hey yo, Publishers (#12) : The Dark Days Club - Alison Goodman


Buongiorno carissimi,
dopo 10 giorni rieccoci qui per un nuovo post e una nuova puntata di Hey Yo, publishers!, a-ye!
Che libro affronteremo oggi, che inevitabilmente non è ancora stato tradotto in Italia?
Naturalmente si parla di un fantasy e ovviamentissimamente (?) di una serie, ma oggi noi ci occuperemo solo del primo volume c:

Ready, set, go!


The Dark Days Club



New York Times bestseller Alison Goodman’s eagerly awaited new project: a Regency adventure starring a stylish and intrepid demon-hunter!

London, April 1812. On the eve of eighteen-year-old Lady Helen Wrexhall’s presentation to the queen, one of her family’s housemaids disappears-and Helen is drawn into the shadows of Regency London. There, she meets Lord Carlston, one of the few who can stop the perpetrators: a cabal of demons infiltrating every level of society. Dare she ask for his help, when his reputation is almost as black as his lingering eyes? And will her intelligence and headstrong curiosity wind up leading them into a death trap?




Il nuovo attesissimo progetto di Alison Goodman, autrice bestseller del New York Times: una storia ambientata a Regency con un affascinante e intrepido cacciatore di demoni!

 Londra, Aprile 1812. Alla vigilia della presentazione alla regina della diciottenne Lady Helen Wrexhall, una delle sue cameriere di famiglia sparisce e Helen è trascinata tra le ombre del quartiere di Regency. Lì incontra Lord Carlston, uno dei pochi che può fermare gli autori: una cricca di demoni che stanno penetrando ogni livello della società. Oserà chiedere il suo aiuto, quando la sua reputazione è nera quasi come i suoi occhi penetranti? E la sua intelligenza e caparbia curiosità finiranno per condurli in una trappola mortale?






CI INTERESSA PERCHE': Be', oltre a una copertina oscura e affascinante, cosa c'è di meglio di un fantasy oscuro ambientato nella fumosa Londra di inizio '800? Nulla, e, anzi, essendo questa una delle mie ambientazioni preferite non posso che consigliare la lettura di questo libro, ahimè non tradotto in italiano, e risvegliare l'attenzione sulla serie, così che magari possa venire tradotta in Italia in un futuro non troppo lontano *-*!

Una ciambella a voi, buon finesettimana!
#Rainy

9 maggio 2018

Recensione: Un Cuore Bugiardo (Pushing the Limits #4) - Katie McGarry

Buongiornissimo,
finalmente possiamo tornare a parlare di libri, che è la cosa che ci interessa maggiormente. Oggi parliamo di un'autrice alla quale incredibilmente ci troviamo sempre a ritornare: Katie McGarry.
Quindi cominciamo questa (ennesima) recensione di un libro della McGarry ritrovando tutti i nostri personaggi preferiti della serie "Oltre i Limiti". Oggi ci focalizziamo su uno dei fratelli di Rachel da Una Sfida Come Te, West, e una nuova eroina che ancora ci era sconosciuta, Hayley.

Trama


Lunghi capelli castani, occhi penetranti, fisico atletico e una passione per la kick boxing. Haley non è una ragazza come le altre. Ma dalla tragica notte in cui, per difendersi da un’aggressione, ha perso il controllo pestando a sangue il suo ex, ha giurato di rinunciare a tutto. Non rimetterà mai più piede sul ring. Poi però incontra West e non riesce a smettere di pensare a lui. West è un vero e proprio golden boy: ricco, affascinante e leale. Talmente leale che per difenderla accetta di battersi in un incontro di arti marziali. Eppure West non sa nulla di lotta e senza l’aiuto di Haley rischia di farsi davvero male. Haley accetta di allenarlo e stringe con lui un patto. Un patto basato su un castello di bugie che, se crollasse, distruggerebbe per sempre il sentimento che sta nascendo tra loro.


Copertina Originale:


(Niente, quella italiana vince sempre e per sempre.)


La serie è composta da...
 01. Oltre i Limiti
01.1. Complice la notte
01.5. Un'estate contro
02. Scommessa d'amore (recensione)
03. Una Sfida come Te (recensione)
03.5. Red At Night
04. Un Cuore Bugiardo
05. Chasing Impossible


Inter(re)view*:
Buongiorno carissima, ci incontriamo non molto frequentemente, ma comunque spesso direi e questo è perchè ormai anche i muri sanno che sono fissata con i tuoi libri ahah.

Katie: E a me non può che fare onore. Quindi oggi affrontiamo Un Cuore Bugiardo?

Ebbene si, affrontiamo questo nuovo volume, ma prima direi che è il caso di fare un piccolo riassuntino della situazione per capire a che punto siamo (nel caso qualcuno di voi si sia perso i libri precedenti). Che dici?

Katie: Molto bene, direi che sarebbe decisamente d'aiuto.

Dunque, a parte le vicende di Echo, Noah e Beth e Ryan, che non sono utili al momento, è utile ricordare che il gruppetto di maledetti disadattati composto da Noah e Beth è un trio e conta, ovviamente, un terzo membro: Isaiah. Innamorato di Beth fin dall'infanzia, ha in seguito perso la testa per Rachel, una ragazza di buona famiglia con una segreta passione per le auto sportive e le corse. Proprio grazie alle corse clandestine Rachel e Isaiah sono finiti in un mare di guai, ma allo stesso tempo hanno scoperto di amarsi alla follia. La famiglia di Rachel, però, è estremamente severa e benestante e tra mille fratelli (West, Gavin, Ethan e qualcun altro che non ricordo) e il tentativo di rimanere tutti insieme, il padre di lei scopre della tresca con Isaiah e dei loro problemi alle corse automobilistiche e decide di farla totalmente uscire dalla vita di Isaiah, teppista inaffidabile e drogato. Dunque la va a prendere con la forza al circuito e mentre stanno tornando a casa hanno un incidente che lascia Rachel su una sedia a rotelle dopo un complesso intervento, riabilitazione e mesi di fisioterapia da fare per tornare a camminare. Baaaam, si scopre che tutti i problemi di Rachel sono dovuti a West, che le aveva fregato dei soldi con i quali lei avrebbe potuto facilmente togliersi dai casini. Quindi mentre abbiamo un "e vissero per sempre felici e contenti" per Isaiah e Rachel (che si vede alla fine del loro libro), West è in un mare di casini e un'espulsione dalla sua prestigiosa scuola insieme alla sua condotta spericolata e dissoluta, non possono certo giovargli.

Katie: Come riassumere un intero libro in poche righe. Però ammetto che andava fatto per spiegare anche a chi non ne sa nulla o è leggermente smemorato di cosa andremo a parlare.

Concordo. Allora, come avrete già intuito il protagonista di questo libro è West, che troviamo in una situazione a dir poco difficile: non parla più con la sorella, passa da una rissa all'altra incessantemente, ogni giorno è con una ragazza diversa e come se non bastasse è appena stato espulso da scuola. A cosa ha portato ciò? Be', il padre l'ha cacciato di casa, boom. E proprio mentre sta vagabondando per la città cercando di scoprire cosa porta sua madre nei quartieri malfamati, la sua vita incrocia quella di Haley, ragazza tosta in ogni senso, pugile di estremo talento, campionessa nazionale ormai ritirata, con una problematica relazione alle spalle e una famiglia che naviga nelle difficoltà, non solo economiche.

6 maggio 2018

TBR: Maggio 2018


Buongiorno carissimi,
lo so è tanto che non ci vediamo, ma d'altronde non è una novità e immagino che maggio sia un mese impegnativo per tutti. Quindi peace.

Naturalmente apriamo il mese con una nuova carrellata di uscite interessanti c:


- USCITE NOSTRANE -

01. Macerie prime. Sei mesi dopo - Zerocalcare

 Sei mesi dopo l'uscita di «Macerie prime», Zerocalcare torna con il capitolo conclusivo della sua storia più emblematica e contemporanea. Il senso di precarietà sociale del suo cast sembra assoluto, i rapporti amicali si lacerano, le tenebre avanzano. Piccoli pezzi di ciascuno vengono perduti, rubati, cambiano gli equilibri. E l'armadillo è sempre latitante. Se una soluzione esiste, in cosa consisterà?

DATA DI USCITA: 7 maggio














02. Divorare il cielo - Paolo Giordano

Teresa, Bern, Tommaso, Nicola. Ricordate questi nomi, perché, leggendo il nuovo romanzo di Paolo Giordano diventeranno parte di voi. Quando la storia inizia, sono solo quattro ragazzini vicini all'adolescenza. Poi diventeranno adulti, con tutte le difficoltà che il prendere atto delle proprie scelte comporta. Giordano li segue in un percorso ardito. Come aveva fatto ne La solitudine dei numeri primi, li racconta riuscendo a cogliere i loro mutamenti. Ma stavolta lo fa con la maturità di chi dalla giovinezza è uscito. Una storia bella e profonda, piena di spunti per riflettere su come si è, perché si è scelto di diventare adulti in un certo modo, con il rimpianto insaziabile e struggente di ciò che non si può più cambiare.

DATA DI USCITA: 8 maggio









03. Non ho mai avuto la mia età - Antonio Dikele Distefano

Questa è la storia di un ragazzo che non ha mai avuto la sua età. Non ha neanche un nome, e per comodità lo chiameremo Zero. In realtà non ha mai avuto nulla. Perché la sua è una vita tutta in sottrazione, che ha sempre tolto e ha dato poco. Zero non ha cittadinanza, non ha madre, non ha soldi, e non si concede neanche il lusso di pensare al futuro. Zero ha dovuto capire in fretta che certe cose non si possono chiedere ai genitori, che ciò che è giusto non è patrimonio di tutti. Perché la vita non ha nessun obbligo di darti quello che credi di meritare e non lo ha nemmeno chi ti ha messo al mondo.  Ma di Zero ce n'è uno, nessuno e centomila e con  Non ho mai avuto la mia età  Distefano ci regala uno spaccato dell'esistenza di tutti quegli Zeri che con la vita si sono sempre presi a pugni in faccia, consapevole che ce la devi fare sempre anche quando non ce la fai più.

DATA DI USCITA: 22 maggio



20 aprile 2018

Recensione 'La Rosa del Califfo' (The Wrath and The Dawn #2) - Renée Ahdieh

Buongiorno,
oggi parliamo di nuovo di un bel libricino molto atteso che come al solito avrei dovuto leggere secoli fa. Naturalmente sto parlando del secondo libro della serie The Wrath and the Dawn, un moderno retelling con pizzichi di magia de Le mille e una notte.
Detto ciò iniziamo subito a discutere del libro, ma prima una piccola curiosità bonus: lo sapevate che la nostra Renée è amicissima di Sabaa Tahir (la scrittrice de "Il dominio del fuoco")? Cioè queste amicizie tra grandi autrici non sono fenomenali? Secondo me eccome!

Trama


Shahrzad è stata la moglie del califfo del Khorasan. Era giunta nella sua dimora con lo scopo di vendicare la morte di altre fanciulle andate in sposa a lui. Poi il suo piano è saltato, Khalid non è infatti il mostro che tutti credono. È un uomo tormentato dai sensi di colpa, vittima di una potente maledizione. Ora che è tornata dalla sua famiglia, Shahrzad dovrebbe essere felice, ma quando scopre che Tariq, suo amore d’infanzia, è alla guida di un esercito e sta per muovere guerra al califfo, la ragazza capisce che deve intervenire se vuol salvare ciò che ama. Per tentare di evitare una sciagura, spezzare quella maledizione, ricongiungersi a un uomo di cui ora scopre di essersi innamorata, Shahrzad farà appello ai suoi poteri magici, a lungo rimasti sopiti dentro di lei…




La serie è composta da...
0.2. The Moth and the Flame (inedito in Italia)
0.5. The Crown and the Arrow (inedito in Italia)
01. La moglie del califfo (recensione)
01.5. The Mirror and the Maze (inedito in Italia)
02. La rosa del califfo

Inter(re)view*:

Buonasera, Renée, è un piacere vederla. Come sta?

Renée: Esitante. Non so davvero come comportarmi, visto che l'ultima volta che hai recensito un mio libro hai letteralmente demolito la mia protagonista. Quindi non so, attendo. E dammi pure del tu, ovviamente.

Bene, sarai felicissima di sapere che ci sono dei miglioramenti colossali *^*. E ti dirò, questo libro mi è piaciuto più del primo, cosa insolita.

Renée: A-ye, allora c'è da festeggiare, ho portato un po' di sabbia del deserto per rimanere in tema! *tira fuori un pugno di sabbia dalla tasca, che inevitabilmente si sparge nell'aria*

Oddio, va bene rimanere in tema, ma così si esagera ti sembra?

Renée: Nah, vuoi anche un velo desertico originale? Guarda che mussola fine, guarda che colori... *tira fuori un set di veli di varie dimensioni, colori, forme*

Ehm... Be', grazie, questo viola effettivamente è molto bello... Va be', dunque parliamo un po' di questo libro? Naturalmente riparte da dove avevamo lasciato la situa dopo la fine del primo: Shahrzad lontana da Khalid che è sotto l'effetto di una maledizione (non mi chiedete i dettagli di questo, perchè non me lo ricordo neanche io ahimè) per la quale deve uccidere una nuova moglie ogni notte o qualcosa del genere. Insomma, Shahrzad è andata come sua nuova moglie, inspiegabilmente non è stata uccisa, ha cominciato a raccontagli una storia come ne 'Le mille e una notte', poi la maledizione è stata scoperta e lei se n'è andata presumo per non morire, mentre la causa della maledizione si scopre essere un incantesimo evocato dal padre della giovane califfa mentre nel regno imperversano guerra, morte e distruzione. Gioie uniche insomma.