18 agosto 2018

Recensione 'Diabolic' (The Diabolic #1) - S. J. Kincaid

Buongiorno a tutti, carissimi,
come state? Sempre in vacanza? O avete già ripreso la solita routine? Che dire, qua si sta ancora in vacanza - anche se per poco - dunque si impiega il tempo leggendo, leggendo e leggendo c:

Oggi parliamo di un volume che mi sta particolarmente a cuore, Diabolic di S. J. Kincaid c:

Trama


Un diabolic non conosce la pietà.

Un diabolic è potente.

Un diabolic ha un solo compito: proteggere la persona per la quale è stato creato. E per farlo è disposto a tutto.

Per Nemesis questa persona è Sidonia, unica erede del senatore von Impyrean, noto in tutta la galassia per i suoi contrasti con l'Imperatore. Anche se sono cresciute insieme, l'una accanto all'altra, il loro non è un rapporto tra pari. Nemesis, se necessario, darebbe la vita per Sidonia. E non esiterebbe a eliminare chiunque ne mettesse in pericolo la sicurezza. Sidonia, infatti, è tutto il suo universo. Senza di lei, la diabolic non avrebbe ragione di esistere.

Perciò quando l'Imperatore della galassia, uomo crudele e assetato di potere, convoca Sidonia a corte con l'intento di prenderla in ostaggio e colpire così il padre ribelle, a Nemesis non resta che una soluzione per proteggerla: sostituirsi a lei e partire alla volta del palazzo imperiale.

Una volta lì, mentre l'incombere della ribellione inizia a far tremare l'Impero, Nemesis si ritrova catapultata in un mondo di individui ambigui e corrotti, e scopre così in sé un'umanità ben più profonda di quella trovata tra i cosiddetti esseri umani. Ciò che ancora non sa è che proprio questa potrebbe essere la chiave per salvare se stessa e forse anche l'Impero...

Copertina Originale:


(Quasi uguale, ma insomma, come sempre quella americana ha quella particolarità in più... Però insomma, ci siamo!)


La serie è composta da...
01. Diabolic
02. The Empress (inedito in Italia)
03. Ancora inedito e senza titolo



Inter(re)view*:
Buongiorno, S.J. . Come andiamo? Finalmente almeno parliamo del suo libro ^^, come sta? Pronta a una lunga disquisizione sulla tua opera?

S.J. : ... Si, buongiorno. "Lunga" disquisizione? Davvero? Io avrei un altro appuntamento alle 17, quindi non so se...

Non si preoccupi, stavo scherzando, anzi: iniziamo senza indugio!

S.J. : Va bene, perfetto, allora, che si dice del mio libro?

E' un libro insolito, nel senso che la protagonista è fuori dal comune più del solito. In questo caso, infatti, la nostra Nemesis non è umana, ma è una diabolic. Cosa si intende con questo termine che da il titolo al libro e con il quale bisogna familiarizzare in fretta? Semplice: una creatura artificiale programmata e ideata dall'uomo per essere una macchina da guerra, violenta e incapace di provare pietà o compassione così da costituire la perfetta guardia del corpo. Immune a qualsiasi veleno e insensibile al dolore, così è un diabolic. E quindi niente, benvenuti nel mondo di Diabolic.

S.J. : Pronti, partenza, via! Questi erano solo i convenevoli, quindi direi di entrare subito nel vivo della vicenda c:

12 agosto 2018

Recensione 'Nowhere Girls' - Amy Reed

Buongiornissimo,
come avevo detto per Tutta la verità su Alice (recensione) ci sono dei libri che vanno letti, obbligatoriamente. Libri su tematiche serie e fondamentali nella nostra società, che devono essere letti neanche l'avesse ordinato il dottore. Questo è - per l'appunto - uno di questi.

Preparatevi a una recensione piena zeppa di citazioni e riflessioni serissime, perchè su certi argomenti non si scherza. Ricordiamo che però siamo comunque qui per recensire un libro, da qualsiasi punto di vista, non solo il messaggio.

Trama


Chi sono le Nowhere Girls? Sono tutte le ragazze, ma per cominciare sono in tre: Grace, tenera e impacciata, è nuova in città, dove si è dovuta trasferire a causa dei pregiudizi nei confronti della madre; Rosina, lesbica e punk, sogna di diventare una rockstar, ma è costretta a lavorare nel ristorante messicano di famiglia; ed Erin, un'asperger con due fissazioni, Star Trek e la biologia marina, vorrebbe assomigliare a un androide ed essere in grado di neutralizzare le emozioni. In seguito a un episodio di stupro rimasto impunito, le tre amiche danno vita a un gruppo anonimo di ragazze per combattere il sessismo nella scuola. Le Nowhere Girls.

(La copertina è uguale a quella americana ^^)










Inter(re)view*:

Buongiorno, anzi, buonasera Amy, come andiamo? Pronti per questa recensione? Perchè io sono carichissima dopo aver finito questo libro in un tour de force di due giorni.


Amy: Buonasera a lei, anzi, a te! Sono prontissima, a maggior ragione se si parla di un libro così. Non vedo l'ora di cominciare, quindi cominciamo!

Sono molto felice di trovare il mio stesso entusiasmo a parlare di questi argomenti così presenti nella vita reale, ma così poco trattati nei Y/A! Oggi infatti parliamo di femminismo, violenza sessuale e società patriarcale. Senza ulteriore indugio direi di proseguire, che abbiamo un sacco di cose da dire!



Amy: Pronti via, chi ci tiene a freno ormai?

Dunque dunque, questo libro parla di ogni singola ragazza del mondo, nello specifico personificata in tre eroine (principali, ma ci sono molte altre protagoniste secondarie): Grace, ragazza insicura con una madre pastore religioso, da poco trasferita a Prescott e stabilitasi nella casa di Lucy, una ragazza vittima di stupro che si è allontanata dai suoi carnefici e dalla cittadina, sparendo nel nulla, Rosina, messicana e lesbica, costretta a lavorare nell'azienda di famiglia, ma con il sogno di fare la rockstar, e infine Erin, una ragazza affetta da sindrome di Asperger, appassionatissima di Star Trek e biologia marina, con un oscuro passato.



"'Forse capisco come ti senti.' dice un'altra. 'Almeno un briciolo, anche se sono molto fortunata. La mia prima volta è stata romanticissima, il mio fidanzato è favoloso e mi aiuta un sacco in questa situazione. Non ho subito violenze, nè stupri e con i miei vado d'accordo: mia madre è una donna forte, mio padre non è uno stronzo. Eppure il solo fatto di essere una ragazza a volte mi innervosisce, perchè ho paura di quello che potrebbe capitarmi.' 
[...]
'Non possiamo continuare a vivere così.'"



Amy: Tre eroine, ma non le uniche ragazze presenti nel libro, che è appunto sulle donne. Decine di studentesse e donne diverse tra di loro, ma accomunate dall'essere femmine e quindi dal dover combattere in un mondo decisamente maschilista e patriarcale.

9 agosto 2018

Recensione 'Magic' (Shades of Magic #1) - V. E. Schwab

Buongiorno ^^,
oggi possiamo finalmente parlare di un'autrice da me tanto desiderata e di una serie che ha riscosso un successo clamoroso in America. In particolare non vedevo l'ora di poter leggere qualcosa della leggendaria Victoria Schwab, che è ritenuta una delle regine del fantasy statunitense.
Il suo Vicious è entrato nei cuori di migliaia di lettori e in Italia sono stati pubblicati i primi libri delle sue altre serie: Questo Canto Selvaggio e Magic, appunto, primo della serie Shades of Magic.

Dunque, andiamo!

Trama

Risultati immagini per magic v e schwab
Kell è uno degli ultimi maghi rimasti della specie degli Antari ed è capace di viaggiare tra universi paralleli e diverse versioni della stessa città: Londra. Ci sono infatti la Rossa, la Bianca, la Grigia e la Nera, dove accadono cose diverse in epoche differenti. Kell è cresciuto ad Arnes, nella Londra Rossa, e ufficialmente è un ambasciatore al servizio dell'Impero Maresh, in viaggio alla corte di Giorgio iii nella Londra Bianca, la più noiosa delle versioni di Londra, quella senza alcuna magia. Kell in verità è un fuorilegge: aiuta illegalmente le persone a vedere anche solo piccoli scorci di realtà che non potrebbero mai vedere. Si tratta di un hobby molto rischioso, però, e adesso Kell comincia a rendersene conto. Dopo un'operazione di trasporto illegale andata storta, Kell fugge nella Londra Grigia e si imbatte in Delilah, una strana ragazza che prima lo deruba, poi lo salva da un nemico mortale e infine lo costringe a seguirla in una nuova avventura. Ma la magia è un gioco pericoloso e se si vuole continuare a giocare prima di tutto bisogna imparare a sopravvivere...

Copertina Originale:


(Che dire, quella Americana è carina, ma anche quella Italiana si difende bene, no?)



La serie è composta da...
01. Magic
02. A Gathering of Shadows (inedito in Italia)
03. A Conjuring of Light (inedito in Italia)


Inter(re)view*:
Buongiorno, inizio con il dirle quale immenso piacere sia fare finalmente la sua conoscenza *^*.

Victoria: Piacere mio! E' sempre molto bello conoscere nuovi autori che esplorano i mondi da me creati. Quindi? Oggi parliamo di Magic giusto?

Ebbene si, ho scelto questo semplicemente perchè è stato pubblicato prima di This Savage Song e volevo andare con ordine e metodologia. Dunque, iniziamo?

Victoria: ... Paranoica, eh? Comunque si si, non vedo l'ora di leggere un'ulteriore recensione!

Molto bene, allora tuffiamoci subito in questo libro che ho finito da poche ore (ma non posso aspettare di parlarvene, a-ye!). Dunque dunque, questo volume parla fondamentalmente di Kell e Delilah detta Lila, due personaggi che non potrebbero essere più diversi che si muovono in un mondo oltremodo complesso.

Victoria: Un mondo su cui vale la pena spendere qualche parolina, o no? *si soffia il naso in un fazzoletto irrimediabilmente rosso, nero, grigio e bianco*

Scelta di colori interessante... 

6 agosto 2018

Recensione 'Sinner' (I Lupi di Mercy Falls #4) - Maggie Stiefvater

Be', buongiorno!
Che si dice laggiù nel mondo degli umani (?)? Io sono appena riemersa dalla travolgente conclusione della serie I Lupi di Mercy Falls, ufficialmente arrivata con Sinner, lo spin-off sui due personaggi decisamente più complessi e affascinanti: Isabel e Cole.
Che dire, procediamo!

Trama

Cole St. Clair è un cantante affascinante e distruttivo, che si trasforma in lupo come gli altri di Mercy Falls, e ha spezzato il cuore di Isabel. Cole si trasferisce a Los Angeles, dove riprende a cantare e incide un nuovo disco. Spera di essersi lasciato alle spalle i suoi demoni, ma il ritorno alla musica porta con sé vecchi problemi. Isabel, dal canto suo, ha già sofferto molto a causa sua, e di sicuro non vuole ripetere l’esperienza. Il loro è un rapporto difficile, forse impossibile, sono entrambi preda di paure e debolezze, ma tra di loro c’è un’alchimia che non si può spezzare.














Copertina Originale:


(Ta-dah, come sempre quella americana batte quella italiana 1-0!)


La serie è composta da...
01. Shiver (recensione)
02. Deeper (recensione)
03. Forever (recensione)
04. Sinner



Inter(re)view*:
Buongiorno, carissima! Ci troviamo molto meno spesso di quanto mi piacerebbe, ma ehi, le letture sono tante e ahimè non tutte tue. Comunque siamo qui e penso sarà il nostro ultimo incontro, perchè, be', questo è il tuo ultimo libro edito in Italia o sbaglio?

Maggie: E' sempre sempre un piacere, ho trovato la vecchia pelliccia di lupo che di sicuro ti ricorderai dai nostri precedenti incontri (si vedano le recensioni di Shiver e Deeper; nda)! Insomma, siamo proprio pronte per il rush finale!

Uh, quella pelliccia, aiuto... Mi porta alla mente ricordi molto, be', particolari...

Maggie: Tutti positivi però! Pronta? *la indossa senza esitazione con un ghigno a dir poco felino*

Oh, no, guardi, non serve! Davvero!

Maggie: Ma si, ti assicuro che aggiunge quel po' di pepe a ogni recensione, anzi, se preferisci posso fare dei cameo anche quando stai parlando con altri autori! *ulula selvaggiamente, di nuovo*

Oh no no no! *sudore freddo* Ti giuro che non serve, ma proprio nella misura più assoluta, quindi procediamo e lasciamoci alle spalle tutto ciò che riguarda pellicce di lupo, sgranocchiare prosciutto insanguinato e affini. Allora, com'è finita questa serie?

Maggie: Considerando i miei due personaggi direi con il botto! Però ero affezionata al prosciutto cosparso di salsa di pomodoro, se vuoi ne ho un po' con me...

Farò finta di non aver sentito. Dunque, Isabel e Cole. Come li ritroviamo? Be', come li avevamo lasciati: soli, con il cuore infranto e complessati. Cole è a Los Angeles a risollevare la sua carriera musicale accettando di partecipare a un reality show per celebrità, mentre Isabel è emigrata in California con la madre e si destreggia tra il lavoro in una boutique di lusso, la scuola per diventare aiuto-infermiera e feste esclusive.

4 agosto 2018

TBR: Agosto 2018


Buongiorno,
nuovo mese e naturalmente nuova lista di libri da leggere, il problema ovviamente sapete qual è? Be', che agosto è un limbo, un mese di pausa durante il quale le uscite sono talmente poche che ci vorrà pochissimo c:
Ma a noi va bene così, dunque procediamo!


- USCITE NOSTRANE -

01. Beautiful Girls - Lynn Weingarten


Dicono che Delia si sia data fuoco nel capannone del suo patrigno. Si parla di suicidio, ma June non ci crede. June e Delia sono sempre state inseparabili. La loro amicizia era la cosa più importante di tutte: veniva prima dei ragazzi, prima delle famiglie. Era simile a una relazione d’amore, ma era anche… molto di più. C’erano migliaia di segreti che le tenevano unite, come sottilissimi fili di seta che formavano un legame indissolubile. Esattamente un anno fa, tutto è cambiato. Quella notte June, Delia e Ryan – il ragazzo di June – volevano divertirsi un po’. Poi, però, le cose sono sfuggite al loro controllo. E nella luce pallida del mattino, June ha capito che niente sarebbe più stato come prima. Adesso, a un anno di distanza, Delia è morta. June è sicura che sia stata assassinata. E sente il dovere di scoprire la verità… Che è di gran lunga più complicata di quello che avrebbe mai potuto immaginare.
Incontrare la propria migliore amica è come venire centrati da un colpo di fulmine.
Quanto può essere tossica l’amicizia tra due adolescenti?

DATA DI USCITA: 23 agosto










02. Bad Man - Dathan Auerbach

 Quando è sparito nel nulla, il piccolo Eric aveva solo tre anni. È uscito col fratello maggiore Ben a fare la spesa, è entrato nel bagno del supermercato ed è come se fosse stato inghiottito d’un colpo. È bastato che Ben si distraesse un secondo e il bambino non c’era più. Dissolto nell’aria pesante delle paludi della Florida. Nonostante le ricerche, di lui non è rimasta la minima traccia e, cinque anni più tardi, la sua famiglia è ormai a pezzi. Solo Ben resiste, mentre la sua matrigna si limita a sussurrare il nome di Eric e rifiuta di lasciare la casa che il padre di Ben non si può più permettere. Perciò il ragazzo ha un disperato bisogno di lavorare e l’unica chance gliela dà proprio quel supermercato. Dove gli basta varcare la soglia per capire che qualcosa non va: gli oggetti volano dagli scaffali, le imballatrici prendono vita, le pesanti porte delle celle frigorifere si chiudono di colpo, misteriose stanze segrete si rivelano all’improvviso. Anche la gente è strana. E c’è qualcosa che non va persino nell’aria. Ecco perché Ben sa di essere nel posto giusto. Sa che quel luogo cavernoso ha molte cose da raccontargli. Per questo non smette di guardarsi intorno. Forse la verità si nasconde proprio lì. O forse il messaggio è un altro. E lui la prossima vittima.

DATA DI USCITA: 28 agosto







03. Il fratello della mia migliore amica - Kendall Ryan

L’ultima volta che ho visto il fratello minore della mia migliore amica, era il ritratto dello sfigato perfetto, con tanto di bretelle. Ma quando Cannon si è presentato all’improvviso come il mio nuovo coinquilino, l’impatto con la realtà è stato incredibile. Ha 24 anni, un fisico mozzafiato ed è terribilmente sexy. Mi viene voglia di saltargli addosso come quando giocavamo da piccoli. Con quel sorrisetto ammiccante con cui mi fissa, poi, è una tentazione irresistibile… Peccato che sia appena uscito da una storia, e non abbia alcuna intenzione di impegnarsi. Resistere è dura, ma riesco a trattenermi fino alla terza notte della nostra convivenza, quando finiamo ubriachi nel nostro appartamento e Cannon mi confida il suo segreto. Ogni volta che passa la notte con una donna, lei si innamora di lui. Che scemenza. Voglio dimostrargli che si sbaglia: non mi innamorerò di Cannon e intendo vincere la scommessa… Perché perdere significherebbe avere commesso il più grande errore della mia vita.

DATA DI USCITA: 1 agosto




2 agosto 2018

Recensione 'Rebel: Una Nuova Alba' (Rebel of the Sands #3) - Alwyn Hamilton

Buongiornissimo,
oggi torniamo finalmente a parlare di questa meravigliosa serie di sabbia e magia. Avevamo lasciato i nostri eroi all'orlo di una guerra, dopo il sacrificio di una di loro e un Principe, Ahmed, apparentemente giustiziato ma in realtà vivo e vegeto, il Principe Risorto, un martire e un simbolo.
Come sarà finita la storia tra Amani, Jin, Ahmed, Shahzad, Rahim e gli altri Demdiji?
Andiamo a scoprirlo!

Trama

 Nonostante l'esecuzione capitale del Principe Ahmed, la ribellione che rende inquieto il deserto del Miraji non si è placata e il Sultano indice nuove gare per scegliere un principe ereditario, sperando così di ingraziarsi la popolazione. Tra gli avversari, Amani non ha ancora recuperato completamente i suoi poteri e le rimane un'unica possibilità se vuole liberare i ribelli prigionieri: correre il rischio di evocare un genio per chiederne l'aiuto. E in mezzo alle montagne non troverà un genio qualsiasi, ma proprio l'essere immortale che ha tradito il Primo Eroe. In mezzo a una natura selvaggia e affascinante Amani deve affrontare sfide cruciali. Amore, vita, morte, queste le parole chiave delle scelte che la aspettano...

La serie è composta da...
0.5. Tales from Sand & Sea (inedito in Italia)
01. Rebel. Il Deserto in Fiamme (recensione)
02. Rebel. Il Tradimento (recensione)
03. Rebel. Una Nuova Alba





Copertina Originale:


(Niente, quella americana/inglese è più bella ç.ç . Anche la nostra non scherza però, su!)


Inter(re)view*:

Buongiorno, cara Alwyn! Come sta? Ne è passato di tempo dall'ultima volta effettivamente! Come va, come non va?

Alwyn: Tutto bene, d'estate fa caldo pure in Canada! Sono super carica per questa recensione dopo le positivissime parole che hai speso per il mio secondo libro (nonostante fosse, appunto, il libro di mezzo).

Hai ragione, il tuo secondo libro era una meraviglia, ma ti dico subito di frenare i bollenti spiriti perchè con questo inevitabilmente le aspettative sono state un po' deluse.

Alwyn: In che senso?

E' difficile scrivere un libro da 5/5, figuriamoci due di fila! Comunque veniamo a noi, cosa c'è da dire su Rebel: Una nuova alba? I nostri personaggi sono nella stessa situazione del secondo libro: privi di un esercito, del sostegno della gente, indifesi e divisi, alcuni imprigionati chissà dove, altri dispersi nel deserto a lottare per la propria vita.



Alwyn: Oh, bene, allora mi preparo a tutto. Procediamo!

25 luglio 2018

Recensione: 'Wolf 2: Il Giorno della Vendetta' (Wolf by Wolf #2) - Ryan Graudin

Buongiorno carissimi,
oggi torniamo a parlare di una acclamata serie, Wolf by Wolf di Ryan Graudin.
Il primo libro mi era piaciuto moltissimo, gli avevo dato ben 4,5/5 stelline, come sarà proseguita la storia di Yael & Co.? 

Dopo il cliffhanger finale del primo libro, be', non rimaneva che tuffarsi tra le pagine del secondo, sarà stato all'altezza del suo predecessore?

Trama


Ha rischiato tutto per vendicarsi. Anche la vita. Ma ora c’è in gioco qualcosa di più importante: la vita del ragazzo che ama.
È il 1956 e il mondo è in fermento: dopo decenni di dominio assoluto, Hitler è stato assassinato e la Resistenza è pronta a prendere le armi. A innescare la scintilla è stata Yael, la ragazza dagli straordinari poteri mutaforma, miracolosamente sopravvissuta al campo di concentramento. È solo grazie al suo coraggio se il Nuovo Ordine ha le ore contate. O almeno così tutti credono. Ma la verità è molto più complicata di come appare, e le conseguenze di quanto è accaduto sono devastanti. Ora Yael è in fuga in territorio nemico. Non è sola, però. Insieme a lei ci sono Luka e Felix, i due ragazzi che ha dovuto tradire per portare a termine la sua missione e che adesso vuole proteggere a ogni costo. Ed è nel bel mezzo del caos che il passato e il futuro di Yael si scontrano, obbligandola a fare i conti con i propri sentimenti. Odio e amore, vendetta e perdono. Scegliere non è facile, soprattutto quando sul piatto della bilancia ci sono da un lato il destino del mondo intero e dall’altro la vita di chi ama. Quale sarà la scelta di Yael? Vita o morte? 

L’adrenalinica conclusione dell’appassionante saga di Ryan Graudin, iniziata con Wolf. La ragazza che sfidò il destino. Un romanzo straordinario dal finale travolgente, in cui l’arma più letale non è quella capace di uccidere, ma quella in grado di condizionare interi popoli.
 Copertina Originale:


(Mah, sapete che vi dico? Quella italiana è una copertina di tutto rispetto!)


La serie è composta da...
01. Wolf - La ragazza che sfidò il destino (recensione)
01.5. Iron to Iron (inedito in Italia)
01.6. Storm after Storm (inedito in Italia)
02. Wolf 2 - Il giorno della vendetta 

Inter(re)view*:

Buongiorno, cara Ryan! Alla recensione del primo libro ho fatto l'errore imperdonabile di considerarla un uomo lol, complice naturalmente il suo nome alquanto maschile. Potrà mai perdonarmi per questo errore?

Ryan: Non volevo farglielo notare, speravo se ne accorgesse da sola come effettivamente ha fatto ahah. Detto ciò menomale, lasciamo scivolare questo episodio nell'oblio e via ahah. Parliamo un po' del libro, che dice?

Direi che è una buona idea, mi scusi immensamente!
Mea culpa, non ho fatto doverose ricerche su di Lei e evidentemente ero troppo occupata a sfogliare il primo volume mentre ne parlavano, ai tempi della prima recensione.

Ryan: Ribadisco, stia tranquilla. Ora, non perdiamo altro tempo in chiacchiere e scuse e procediamo a parlare del libro!

Allora, Wolf 2 riprende naturalmente da dove Wolf 1 ci aveva lasciato: un sosia di Hitler è morto, non quello vero, rivelando a Yael che esistono altre persone in grado di mutare il proprio aspetto proprio come lei. Ora lei è in fuga insieme agli improbabilissimi alleati Luka, suo rivale e traditore del Tour dell'Asse, e Felix Wolfe, fratello di Adele che ormai ha scoperto che, be', sua sorella era in realtà Yael trasformata. La morte di Hitler ovviamente avrebbe dovuto innescare una rivolta in tutto l'impero Nazista che in realtà non si è innescata visto che il Führer in realtà è tutt'altro che deceduto.

Ryan: Uno scenario a dir poco apocalittico. Un tour dell'Asse del tutto inutile e il definitivo fallimento della missione di Yael. Diciamo che potrebbe andare tutto meglio!

Per usare un eufemismo!
Comunque si, una situazione tutt'altro che rosea!