12 maggio 2017

#BookTag: The Beauty and The Beast Tag

Buongiornissimo ragazze,
oggi per rilassarci tra una pesante recensione e l'altra (?) vi propongo un tag particolarmente carino sul mio film preferito di questo ultimo periodo, che ho avuto la fortuna di vedere al cinema pochi giorni dopo la sua uscita *^*

Ho scoperto questo tag su Un Libro Per Sognare, ma è stato originariamente creato da sissytube e anitabook c:


1. Belle: Un personaggio femminile che non puoi fare a meno di amare!

Be', direi che per questa prima domanda la scelta è immeeeeensa! Abbiamo Gwendolyn di Red/Blue/Green (ovviamente lol), Tessa de Shadowhunter - Le Origini e per una volta anche Mustung  di Red Rising e se proprio devo dirne un'altra che mi è venuta in mente appena ho letto questa domanda assolutamente Michonne, di The Walking Dead. E non posso non citare Hermione e tutte le protagoniste di Licia Troisi.















2. Un personaggio che impara dai suoi errori e ritorna buono.

La scelta è direi obbligata a tre personaggi, due librosi e uno da serie tv.
I due librosi sono, senza particolari sorprese, Artemis Fowl (più persone dovrebbero leggere questa serie) e il mio amore Sebastian Verlac di Shadowhunter, che non ritorna davvero buono perchè impara dai suoi errori, ma torna buono e basta e merita di stare in un tag, cucciolo ç.ç .
Il personaggio della serie tv è il mio amore Capitan Uncino di Once Upon A Time, che da pirata bastardello senza onore o valori, diventa un tenero papà adottivo e fidanzato per la protagonista, leale e onesto.










3. Lumière: un libro che ti ha illuminato la vita e la via.

Come libro che più mi ha emozionato La Principessa di Shadowhunter - Le origini, ma mi sto sforzando per pensare ad un libro che veramente abbia cambiato il mio modo di pensare e di vedere le cose.
I primi che mi vengono in mente sono Una barca nel bosco, che mi ha aiutato in un periodo di grandi cambiamenti della mia vita così come Cose che nessuno sa di D'Avenia, e poi Nimona di Noelle Stevenson e infine L'Eleganza del Riccio e Il Mago dei Numeri.
Se parliamo di puro intrattenimento come luce nei periodi bui allora non posso che non nominare Dov'è Finita Audrey, un libro meraviglioso che consiglio a chiunque.




4. La rosa: Un personaggio dalla bellezza fragile.

I primi personaggi a cui ho pensato sono di Fairy Oak, le tenere fatine-balia, così innocenti, pure e fragili, ma capaci di tirare fuori una forza fuori dal comune nonostante la loro stazza ahah.
E poi tutti i personaggi di Eleanor & Park, dal primo all'ultimo. Trovatemene uno che non ha una bellezza fragile!
Come altre domande, però, vi proporrei anche un personaggio di una serie tv e questo è Hannah Baker di 13 Reasons Why, una persona che trova nella sua incredibile fragilità una forza fuori dal comune che la porta a compiere un gesto così estremo.








11 maggio 2017

#DomaniInLibreria: Uscite TEA e Nord per l'11 maggio e... Per maggio in generale.

Buongiorno carissimi,
come avete letto dal titolo oggi vi presento dei libricini della TEA e della Nord, che ancora una volta ringrazio vivamente per averci inserito nella loro mailing-list, il primo in arrivo proprio oggi nelle nostre librerie, l'altro uscito da poco c: .

Senza ulteriore indugio cominciamo subitooo!


1. Le pagine mai scritte del nostro amore

Titolo: Le pagine mai scritte del nostro amore
Autrice: Felicity Hayes-McCoy
Prezzo: 16,40€ (Libraio.it)
Pagine: 342
Data di Uscita: 11 maggio





Dopo il divorzio dal marito, Hanna decide di tornare a Lissbeg, il suo paese natale sulla costa meridionale dell’Irlanda , un grappolo di case in riva all’oceano. Qui c’è anche il lavoro nella minuscola biblioteca locale, che le dà conforto e le permette di entrare in confidenza con gli abitanti del paesino.
Quando le autorità minacciano di chiudere la biblioteca, Hanna dovrà riscoprire in sé quell’animo battagliero che le difficoltà della vita avevano soffocato.

Ma è forse troppo tardi per credere nel futuro? E se invece fossero proprio i libri il segreto per cambiare la sua vita?

Dicono di lui...
«Coinvolgente ed emozionante.» - The Sunday Times

Per saperne di più clicca qui!




1. Il mio segreto

Titolo: Il mio segreto
Autrice: Katbryn Hugbes
Prezzo: 16,60€ - 9,99€ ebook
Pagine: 336
Data di uscita: 4 maggio




Quando si deve smettere di sperare? Beth se lo chiede ogni giorno, guardando suo figlio Jake in un letto di ospedale. Jake avrebbe bisogno di un trapianto, ma né lei né Michael, il marito, sono compatibili. Ma ecco che accade il miracolo: frugando tra alcune vecchie carte, Beth scopre di essere stata adottata. E, oltre lo sconcerto e la tristezza, Beth intravede una possibilità: da qualche parte, vicino a lei, potrebbero esserci parenti biologici compatibili con Jake.
Inseguire quella speranza diventa per Beth un'ancora di salvezza in un oceano di dubbi.
Armata solo del proprio coraggio e di pochissime informazioni, Beth inizia a combattere contro un muro di silenzi, reticenze e segreti. Ma non si arrende. Perché sa che l'amore è una luce impossibile da spegnere, e sarà quella luce a mostrarle la via. Perché questa è una battaglia che deve vincere a ogni costo. Perché solo ritrovando il proprio passato potrà salvare il futuro di suo figlio. Kathryn Hughes intreccia i fili del coraggio, dell'amore e del destino, dando vita a una storia forte ed emozionante, in cui ogni donna si può identificare.

QUALCOSINA SULL'AUTRICE: 
Kathryn Hughes è nata ad Altrincham, nella regione del Cheshire, dove vive tutt’ora. Fin da quando era piccola, ha sempre amato raccontare storie, ma dopo l'università le ci sono voluti dieci anni, due figli e diversi lavori prima di riuscire a dedicarsi a tempo pieno alla narrativa.
Il suo primo romanzo, La lettera, si è subito imposto come caso editoriale in tutto il mondo, Italia compresa, dove è rimasto a lungo in classifica.



E questo è tutto per oggi c:

C'è qualche uscita interessante tra le (due) sopracitate? Fatemelo sapere nei commenti qua sotto c: !

Adieu!
#Rainy

8 maggio 2017

Recensione 'La Ragazza del Treno' - Paula Hawkins

Buongiorno buongiorno,
oggi parliamo di un libro che è uscito un sacchissimo di tempo fa, che finalmente sono riuscita a prenotare in biblioteca e decido di proporvi ugualmente perchè penso ci siano delle cosine interessanti da dire c:

Che dire, vi lascio alla recensione!

Trama


Non fidarti di ciò che vedi, dal finestrino di un treno. Le vite degli altri non sono mai come sembrano. La vita di Rachel non è di quelle che vorresti spiare. Vive sola, non ha amici, e ogni mattina prende lo stesso treno, che la porta dalla periferia di Londra al suo grigio lavoro in città. Quel viaggio sempre uguale è il momento preferito della sua giornata. Seduta accanto al finestrino, può osservare, non vista,  le case e le strade che scorrono fuori e, quando il treno si ferma puntualmente a uno stop, può spiare una coppia, un uomo e una donna senza nome che ogni mattina fanno colazione in veranda. Un appuntamento cui Rachel, nella sua solitudine, si è affezionata. Li osserva, immagina le loro vite, ha perfino dato loro un nome: per lei, sono  Jess e Jason, la coppia perfetta dalla vita perfetta. Non come la sua. Ma una mattina Rachel, su quella veranda, vede qualcosa che non dovrebbe vedere. E da quel momento per lei cambia tutto. La rassicurante invenzione di Jess e Jason si sgretola, e la sua stessa vita diventerà inestricabilmente legata a quella della coppia. Ma che cos’ha visto davvero Rachel?



Recensione (si, ho deciso di fare una recensione normale, perchè voglia di fingere che ci sia Paula qui con me non ne ho e soprattutto non la conosco molto bene, non riesco a immaginare come risponderebbe e mi sembra un libro troppo vecchio per dedicarsi un post esageratamente lungo - come mio solito):



Allora, in breve questo libro di cosa parla? Parla di questa reietta della società, Rachel, che senza un lavoro, senza un motivo, senza uno scopo nella vita, prende tutti i giorni lo stesso treno per fingere di andare al lavoro (ricordatevelo, tornerà) e ne approfitta per fare la ficcanaso nella vita di due tipi che lei soprannomina Jess e Jason, spiandoli dal finestrino del treno. Oh my God. Abbiamo già diverse cosette da analizzare. Comunque poi la "Jess" scompare e viene ritrovata morta e boh, il triste romanzo della vita di Rachel diventa un'indagine.

Rachel in un suo momento disagio, che vi lascio
scoprire da voi...

7 maggio 2017

Non Solo Libri: Let's Talk About... 13 Reasons Why - Recensione

Buongiorno carissimi,
di cosa parliamo oggi? Ma ovviamente dopo che tutti ne hanno parlato, dopo che la novità è ormai sparita e dopo che la trama è nota al mondo e apparentemente non c'è nulla da rivelare... Arrivo io. Eh si, oggi parliamo di 13 Reasons Why, tratto dall'omonimo romanzo di Jay Asher.


Un romanzo toccante e provocatorio, un thriller psicologico ad altissima tensione, crudele e sincero. Clay Jensen torna a casa da scuola e davanti alla porta trova un pacchetto indirizzato a lui, ma senza mittente. Dentro ci sono sette cassette numerate con dello smalto blu. Clay comincia ad ascoltare: le ha registrate Hannah Baker, la ragazza di cui Clay è innamorato da sempre. La stessa ragazza che si è suicidata due settimane prima. Hannah ha registrato tredici storie, una per lato, una per ogni persona che in un modo o nell'altro l'ha spinta verso la decisione di togliersi la vita. Ma lui cosa c'entra? Clay è sconvolto, vuole capire fino in fondo, scoprire quale ruolo ha svolto. Guidato dalla voce di Hannah, Clay ripercorre gli episodi e i luoghi che hanno segnato la vita della ragazza e che come tante piccole palle di neve si sono accumulati fino a divenire una valanga incontrollabile. Con la voce nelle cuffie, Clay si tuffa nei ricordi, nei rimpianti, e si tormenta cercando di capire cosa sarebbe successo se...
Trovi la mia recensione > QUI




Mini-Recensione:
Partiamo da quello che tutti si aspettavano, me compresa: una serie toccante, rigorosissima nel seguire la trama del libro così che affrontasse l'importantissimo tema del bullismo. Cosa abbiamo ricevuto invece?


Direi di affrontare tutti gli aspetti positivi di questa serie così come avevamo fatto per Scream Queens (in questo post , se ve lo steste chiedendo) c:

     1. Hannah

La nostra protagonista che da un senso all'intera serie tv, che ci rimanda a tutto ciò che di brutto le è successo e che l'ha portata ad un atto così estremo. Noi lettori del libro sapevamo bene cosa sarebbe successo e che Hannah sarebbe morta per quei certi motivi, ma non potevo decisamente desiderare una protagonista migliore
Ci guida con costanza, coerenza, precisione e crudeltà, riprendendo fedelmente le parole del libro, un particolare che ho adorato.

Applausi a una splendida attrice che ha reso questa Hannah la protagonista più reale che potessimo ottenere.

Una protagonista che, nonostante tutto quello che le accade e tutti gli amici che incontra, risulta sempre, inevitabilmente sola. Una doppia Hannah che si divide tra quella a scuola, che seguiamo durante tutto il suo percorso fino al suicidio, di lenta disperazione e resa, e quella che registra, convinta, amareggiata e delusa.

La chicca? La fine che fa, evidente nell'ultimo episodio, assente nel libro e crudele, spietata e immancabile. Fa ancora più male perché ormai si è affezionati a lei, ma non dimentichiamo che si sapeva fin dall'inizio che "Hannah Baker si è suicidata".

     2. Il narratore

Clay Jensen. Quanto tempo ho aspettato di incontrarti sullo schermo e quanto mi aspettavo da te. Sinceramente non mi hai deluso per niente (a parte qualche aggiunta al libro totalmente fuori contesto), sei sempre stato coerente, disperato fin dall'inizio e direi consapevole di essere colpevole, anche se poi ti sei fasciato la testa esageratamente prima di essertela rotta, perché a mio parere tu non hai nessuna colpa, o quantomeno molto meno degli altri.  
La giusta controparte di Hannah e suo complice fino all'ultimo doloroso atto.

     3. La tematica del bullismo

Poco di nuovo c'è da dire su questa tematica che non sia già stato detto dai più e soprattutto non sia stato scritto nella recensione del libro.
Questo libro insegna. Insegna come dai gesti più insignificanti si possa costituire una montagna insormontabile in grado di uccidere una persona, di come anche i nostri più piccoli atti abbiano degli effetti sugli altri, effetti che noi spesso ignoriamo.
Alcune motivazioni di Hannah sono secondo me eccessive, si, ma danno l'idea di quanto le persone possano sentirsi male per azioni che a noi sembrano normali, un simpatico scherzo o un brutto tiro, ma neanche poi così grave.

2 maggio 2017

#CoverReveal: Cassia - Giovanna Romana


Buongiorno buongiorno,
oggi parliamo dell'ultimo libro di quella che ormai è la nostra Autrice Emergente (possiamo ancora parlare di "emergente" ahah?) preferita, Giovanna Roma c: .

In particolare oggi torniamo a parlare della sua serie più famosa, di quella che ha messo piede sul nostro blog un saaaacco di tempo fa (God, il tempo passa decisamente troppo in fretta).

Ma attenzione, così come era successo per Adam, questa non è solo una Cover Reveal, ma molto di più: arrivare fino alla fine del post per credere ;).

La copertina:


Cassia
AUTRICE: Giovanna Roma
SERIE: Deceptive Hunters, #3
GENERE: dark contemporary romance
DATA DI USCITA: 16 maggio 2017

La serie è composta da...
1. Adam
2. Razov
3. Cassia

1 maggio 2017

TBR: Maggio 2017

Ma buongiorno carissimi e buona festa dei lavoratori!
Oggi è la prima puntata di TBR con la nuova grafica, yay *^*. Che ne pensate c: ?

Senza ulteriore indugio passiamo alla prima serie di uscite questo mese c:


USCITE ITALIANE

01. The Fate of The Tearling - Erika Johansen

In meno di un anno Kelsea Glynn, dall’adolescente impacciata che era, è diventata una sovrana sicura di sé. Mentre maturava nel suo ruolo di regina del Tearling, questa leader testarda e lungimirante ha trasformato il regno intero. Nel suo tentativo di eliminare la corruzione e riportare la giustizia, si è fatta numerosi nemici tra i quali la terribile regina rossa, la sua rivale più feroce, che ha rivolto l’esercito contro il Tearling.

Per proteggere la sua gente da un’invasione devastante, Kelsea ha fatto l’impensabile: si è consegnata, con i suoi zaffiri magici, al nemico, facendosi sostituire sul trono da Mazza Chiodata, il fidato comandante della sua guardia personale, cui ha affidato il ruolo di reggente. Ma questi non ha intenzione di chiudere occhio finché, con l’aiuto dei suoi uomini, non sarà riuscito a salvare la regina, prigioniera nel Mortmesne.
Qui inizia l’emozionante capitolo finale, nel quale il destino della regina Kelsea e dell’intero Tearling saranno finalmente rivelati.


DATA DI USCITA: 4 maggio



02. Dentro l'acqua - Paula Hawkins

Quando il corpo di sua sorella Nel viene trovato in fondo al fiume di Beckford, nel nord dell'Inghilterra, Julia Abbott è costretta a fare ciò che non avrebbe mai voluto: mettere di nuovo piede nella soffocante cittadina della loro adolescenza, un luogo da cui i suoi ricordi, spezzati, confusi, a volte ambigui, l'hanno sempre tenuta lontana. Ma adesso che Nel è morta, è il momento di tornare.
Di tutte le cose che Julia sa, o pensa di sapere, di sua sorella, ce n'è solo una di cui è certa davvero: Nel non si sarebbe mai buttata. Era ossessionata da quel fiume, e da tutte le donne che, negli anni, vi hanno trovato la fine - donne "scomode", difficili, come lei -, ma mai e poi mai le avrebbe seguite.
Allora qual è il segreto che l'ha trascinata con sé dentro l'acqua? E perché Julia, adesso, ha così tanta paura di essere lì, nei luoghi del suo passato? La verità, sfuggente come l'acqua, è difficile da scoprire a Beckford: è sepolta sul fondo del fiume, negli sguardi bassi dei suoi abitanti, nelle loro vite intrecciate in cui nulla è come sembra. 
Con la stessa voce che ha incantato i diciotto milioni di lettori de La ragazza del treno, e la stessa capacità di spiare le vite degli altri, Paula Hawkins ci regala un thriller incredibilmente avvincente, che vi farà girare le pagine in modo compulsivo, fino all'inaspettata, sconvolgente rivelazione finale.


DATA DI USCITA: 2 maggio




03. Gabbia del re - Victoria Aveyard

Privata del suo potere e perseguitata dai tremendi errori commessi, Mare Barrow si ritrova prigioniera e in balia di Maven Calore, di cui un tempo era innamorata e che altro non ha fatto se non mentirle e tradirla. Diventato re, il ragazzo continua a tessere la tela ordita dalla madre morta per mantenere il controllo sul suo regno e sulla sua prigioniera.
Mentre, a Palazzo, Mare cerca di resistere all'effetto della pietra silente, il suo improvvisato esercito di novisangue e rossi continua imperterrito a organizzarsi, a esercitarsi e a espandersi. Impaziente di uscire dall'ombra, infatti, si sta preparando a combattere. Dal canto suo, Cal, il principe esiliato che reclama il cuore di Mare, è pronto a tutto pur di riaverla con sé.
In questo terzo e straordinario capitolo della serie "Regina rossa", le alleanze di un tempo sono messe in discussione e - Mare lo sa bene - quando il sangue si rivolta contro il sangue potrebbe non rimanere nessuno a spegnere il fuoco che minaccia di distruggere completamente Norda.


DATA DI USCITA: 2 maggio




04. Prendiluna - Stefano Benni

Una notte in una casa nel bosco, un gatto fantasma affida a Prendiluna, una vecchia maestra in pensione, una Missione da cui dipendono le sorti dell’umanità. Dieci Mici devono essere consegnati a dieci Giusti. È vero o è una allucinazione? Da questo momento non saprete mai dove vi trovate, se in un mondo onirico farsesco e imprevedibile, in un incubo Matrioska o un Trisogno profetico, se state vivendo nel delirio di un pazzo o nella crudele realtà dei nostri tempi. Incontrerete personaggi magici, comici, crudeli. Dolcino l’eretico e Michele l’arcangelo, forse creature celesti, forse soltanto due matti scappati da una clinica, che vogliono punire Dio per il dolore che dà al mondo. Un enigmatico killer-diavolo, misteriosamente legato a Michele. Il dio Chiomadoro e la setta degli Annibaliani, con i loro orribili segreti e il loro disegno di potere. E altri vecchi allievi di Prendiluna, Enrico il bello, Clotilde la regina del sex shop, Fiordaliso la geniale matematica. E il dolce fantasma di Margherita, amore di Dolcino, uccisa dalla setta di Chiomadoro. E conosceremo Aiace l’odiatore cibernetico e lo scienziato Cervo Lucano che insegna agli insetti come ereditare la terra. Viaggeremo attraverso il triste rettilario del mondo televisivo, e la gioia dei bambini che sanno giocare al Pallone Invisibile, periferie desolate e tunnel dove si nascondono i dannati della città. Conosceremo Sylvia la gatta poetessa, Jorge il gatto telepatico, Prufrock dalle nove vite, Hamlet il pianista stregone, il commissario Garbuglio che vorrebbe diventare un divo dello schermo e lo psichiatra depresso Felison. Incontreremo l’ultracentenaria suor Scolastica, strega malvagia e insonne in preda ai rimorsi, i Bambini Assassini e i marines seminaristi. Fino all’università Maxonia, dove il sogno diventerà una tragica mortale battaglia e ognuno incontrerà il suo destino, Prendiluna saprà se la Missione è riuscita, l’arcangelo Michele combatterà il suo misterioso fratello-nemico e Dolcino sfiderà Dio nella sua alta torre, per portargli la rabbia degli uomini. E ci sveglieremo alla fine sulla luna, o in riva al mare, o nella dilaniata realtà del nostro presente.

DATA DI USCITA: 11 maggio

29 aprile 2017

Recensione 'Oltre Le Regole' (Marked Men #1) - Jay Crownover

Ma buongiorno piccoli fringuelli di primavera (?), 
come state? Eh? Come va la vita nei vostri piccoli nidi primaverili? Spero ovviamente bene c:
Ormai aprile è finito (quasi, dai) e ci avviamo sempre più velocemente verso l'estate e quale modo migliore per preannunciare la calda afa d'agosto se non leggere un libro in cui palpitazioni e sbalzi di temperatura sono all'ordine del giorno ;)?
Sto ovviamente parlando del primo libro della serie MARKED MEN, che dovevo iniziare decisamente da troppo tempo, ma ehi! Meglio tardi che mai!
Enjoy!

Trama


Shaw Landon è la tipica brava ragazza di buona famiglia. Sa cosa i suoi genitori si augurano per lei: voti eccellenti, un lavoro come medico, un ragazzo benestante e rispettoso che la conduca all’altare. Eppure, da sempre, Shaw è attratta da tutt’altro. Soprattutto da ciò che è l’esatto contrario di quello che dovrebbe desiderare…
Rule Archer è bellissimo, fa il tatuatore, è sfacciato e arrogante, una luce negli occhi che non sembra promettere niente di buono, ma ha un sorriso capace di sciogliere un iceberg. E soprattutto è abituato a prendersi ciò che vuole. Ogni sera si porta a letto una ragazza diversa, salvo poi non ricordarne neppure il nome il mattino successivo. Rule sa bene che la bella Shaw è rigorosamente off limits, ma sembra diversa da tutte le altre ed è così difficile rinunciare anche solo ad assaggiare quell’invitante frutto proibito…








Copertina Originale:


(Eeeee sarà che il tipo della copertina americana non mi dice niente, ma io preferisco quella italiana, go Italia, go!)

La serie è composta da...
1. Oltre le Regole
2. Oltre noi l'Infinito
3. Oltre l'Amore
4. Oltre i Segreti
5. Oltre il Destino
6. Oltre le Leggi dell'Attrazione


Inter(re)view*:
Buongiorno buongiorno signora Crownover!

Jay: Ehilà a lei, come andiamo?

Bene bene, lei?

Jay: Ti prego non darmi del lei, perchè mi fa sentire vecchissima. Immagino che oggi non siamo qui per prendere un the insieme, no?

Umm, no, per quanto mi piacerebbe molto prendere un the in sua compagnia, non siamo qui per questo, ma per parlare di uno dei suoi libri.

Jay: Tesoro, più che un the in questo momento mi servirebbe davvero una birra, sono in mezzo a una serie di Meet & Greet e sono esausta. Comunque dai, parliamo pure del mio libro, di quale parli? Dell'ultimo? Del penultimo?

Ehm... In realtà del primissimo, Oltre le Regole, è la prima volta che ci vediamo, ne...

Jay: Oh, okay! Non pensavo che esistesse ancora gente che vuole leggere questo libro, che ormai è decisamente datato, comunque okay, spero di ricordarmi ancora la trama nel dettaglio!

Eh, ma - come avrà modo di capire - io ho delle tempistiche molto particolari e con "particolari" intendo lentissime. Comunque iniziamo subitissimo e piantiamola di perdere tempo!

Jay: Ottimo, vedo che siamo sulla stessa lunghezza d'onda: prima facciamo meglio è.

18 aprile 2017

Movie Time: (Non Così Numerosi) Film Visti di Recente


Buongiorno carissimi,
il nostro appuntamento con la mensile e confusionaria lista di film che ho visto nell'ultimo periodo c:

Non sono moltissimi, ma ci sarà parecchio da dire su alcuni di questi, quindi procediamo in ordine cronologico c:

01. La Bella e La Bestia

Rating:
3/5 - MyMovies.it
4,5/5 - Coming Soon

Sinossi (da Comingsoon.it):
La celebre fiaba La Bella e la Bestia torna sul grande schermo in una nuova rivisitazione live-action dell'indimenticabile classico d'animazione Disney del 1991. Villeneuve è un paesino immerso nella provincia francese, dove la vita scorre lenta e monotona. Belle, figlia di Maurice, un eccentrico artista locale, sogna per sé una vita diversa e conta i giorni che la separano da una fantomatica avventura. Un giorno, dopo essere stato attaccato da un branco di lupi sulla strada del mercato, Maurice trova rifugio in un castello in rovina, non sapendo che quel luogo oscuro e misterioso è in realtà la dimora di una temibile Bestia. Il padrone del castello, su tutte le furie per l'intrusione, rinchiude il malcapitato in una torre gelida e Belle, preoccupata, si mette alla sua ricerca. L'unico modo per liberare il padre è prendere il suo posto: la ragazza finisce ospite forzato di quel luogo maledetto, dove gli abitanti hanno le sembianze di oggetti d'arredo parlanti e il loro padrone è un mostro sgarbato e senza cuore. Ma lei, che è di temperamento forte e coraggioso, non si piega agli ordini che le vengono impartiti e non perde occasione per farsi valere. Solo dopo una disavventura nei boschi e un salvataggio tempestivo, la diffidenza iniziale si dissolve e Belle scorge, sotto la spessa pelliccia e l'aspetto animale, il lato più gentile e generoso della Bestia, scopre di condividere con lui la passione per i libri e fra i due nasce una tenera amicizia. Il candelabro Lumière, l'orologio Tockins, la teiera mrs Brick e tutti gli altri, cominciano a sperare che Belle sia davvero quella giusta, la ragazza che con la forza del suo amore potrà spezzare l'incantesimo.

Il Mio Voto:
5/5




Mini-Recensione:
Allora. 
Sono state dette fin troppe cose su questo film, che siano stati scleri deliranti, critiche all'ennesimo rifacimento di un cartone sul grande schermo o complimenti. La mia opinione, così come avrete capito dal voto che ho dato a questa pellicola, è assolutamente positiva.
Tra i particolari che hanno fatto di questo film, il film della VITAH evidenzierei, prima di tutto...
  • Gli effetti speciali. Meravigliosi, dalla prima scena all'ultimo momento.
  • Gli attori (tranne la Bestia). Molto talentuosi e c'è da dire che hanno preso un cast di eccellenza, ma come ho detto poc'anzi la Bestia è stata una delusione: statica, poco espressiva e tra il cast di altissimi nomi della recitazione decisamente il personaggio meno significativo.
  • SOPRATTUTTO I Rimandi. La vera forza di questo film, a mio parere, è che si sa già perfettamente cosa aspettarsi. Quale storia, quali scene e quali canzoni (riprodotte fin nei minimi dettagli, con anche qualche canzone inedita a mio parere superflua), quali personaggi e quali colpi di scena. Chi è andato a vedere questo film avendo più di 15 anni sa perfettamente cos'è La Bella e La Bestia e il punto più a favore di questo riadattamento è che è sorprendentemente fedele all'originale, guida lo spettatore in una malinconica trama unendoci effetti speciali favolosi e un cast di tutto rispetto (tranne la Bestia lol). Ho quasi pianto come una bambina pur sapendo già cosa stava per accadere, perchè è un film dolcissimo, nostalgico e che rende perfettamente tributo al classico disneyano.
Potrei parlare per ore di questo film, di come mi abbia riportato alla mia infanzia, mi abbia ricordato un sacco di bei momenti fin quasi a commuovermi, di come le parole delle canzoni mi tornassero spontaneamente in mente (diciamo il 10% della totalità delle parole, non esageriamo ahah), ma non voglio stressarvi, anche perchè avremo modo di parlarne ancora in futuro con un piccolo piccolo tag ho scovato nella blogosfera.



02. Il Diritto di Uccidere

Rating:
3/5 - MyMovies.it
3,4/5 - Coming Soon
7/10 - FilmTv

Sinossi (da Comingsoon.it):
Protagonista è il colonnello inglese Katherine Powell, che dirige a distanza un'operazione contro una cellula terroristica a Nairobi. Il suo "occhio" sul campo è un drone pilotato in Nevada dal giovane ufficiale Steve Watts, ma quando diventa inevitabile sferrare un attacco entrambi realizzano che anche una bambina innocente finirebbe tra le vittime. Mentre nessun politico nella "war room" londinese vuole prendersi la responsabilità di una decisione, una drammatica serie di eventi fa precipitare la situazione.

Il mio voto:
4,5/5


14 aprile 2017

Hey yo, Publishers! (#8) - Flights and Chimes and Mysterious Times

Miei adorati, salve!
Mi impegno a fondo per rimpolpare il mese di Aprile di post, vista la carenza (sigh). Oltretutto ora noi studenti siamo in vacanza quindi, ehi, approfittiamone!

Quale occasione migliore per presentarvi un libro proprio adatto a questa allegra stagione... Nah, scherzo, oggi parliamo di un altro dei miei libri cupi e misteriosi ^^ e il libro di oggi ha anche un titolo chilometrico: Flights and Chimes and Mysterious Times


Ten-year-old Jack Foster has stepped through a doorway and into quite a different London.

Londinium is a smoky, dark, and dangerous place, home to mischievous metal fairies and fearsome clockwork dragons that breathe scalding steam. The people wear goggles to protect their eyes, brass grill insets in their nostrils to filter air, or mechanical limbs to replace missing ones.

Over it all rules the Lady, and the Lady has demanded a new son—a perfect flesh-and-blood child. She has chosen Jack.

Jack’s wonder at the magic and steam-powered marvels in Londinium lasts until he learns he is the pawn in a very dangerous game. The consequences are deadly, and his only hope of escape, of returning home, lies with a legendary clockwork bird.

The Gearwing grants wishes—or it did, before it was broken—before it was killed. But some things don’t stay dead forever.

-

Il ragazzo di dieci anni Jack Foster ha oltrepassato una porta verso una Londra abbastanza diversa.

Londinium è un posto fumoso, oscuro e pericoloso, casa di fate di metallo maliziose e terribili draghi meccanici che sputano vapore scottante. Le persone indossano occhiali per proteggere i propri occhi, griglie in ottone inserite nelle loro narici per filtrare l'aria, o arti meccanici per rimpiazzare quelli mancanti.

Su tutto questo regna la Lady, e la Lady ha chiesto un nuovo figlio - un perfetto bambino in carne e ossa. Lei ha scelto Jack.

La meraviglia di Jack per le meraviglie magiche e azionate dal vapore di Londinium dura fino a quando non impara che egli è una pedina in un gioco molto pericoloso. Le conseguenze sono mortali, e la sua unica speranza di fuga, di tornare a casa, ha a che fare con un leggendario uccello meccanico.

Il Gearwing (ingranaggio-ala, notate il riferimento) concede desideri - o almeno lo faceva, prima che venisse rotto - prima che venisse ucciso. Ma alcune cose non rimangono morte per sempre.


PERCHE' LO VOGLIAMO IN ITALIA: Intendiamoci, è categorizzato come "libro per bambini", ma con questo setting, questa atmosfera e l'avventura sempre dietro l'angolo, io penso che questa lettura sia adatta a tutte le età, soprattutto ai più nostalgici delle storie dell'infanzia.
Oltretutto non sembra proprio una classica storia per bambini, vero? Insomma: atmosfere cupe, resurrezione di creature morte meccaniche, una società di essere umani meccanici e un po' lobotomizzati... Non so voi, ma non mi aspetterei certo una classica storia di eroi che sconfiggono il cattivo di turno!

Traducetelo tipo nau.

Adieu, una ciambella anche a voi!
#Rainy

12 aprile 2017

Recensione 'Lontano da te' - Tess Sharpe

Buongiorno cari ragassuoli, 
lo so, lo so, è inutile che mi guardate così, con aria diffidente e giudicandomi per l’ennesimo immenso ritardo di questi primi giorni di aprile ç.ç : so perfettamente di essere colpevole e che non ho scusanti, o meglio l’unica che posso portare è la scuola e mi sembra di essere più che banale. Quindi sorvoleremo, come del resto facciamo sempre.

Di che libro parliamo oggi? Come avrete capito dal titolo, ti un libro uscito un po’ di tempo fa, estremamente Y/A, ma che si proponeva di essere anche un thriller, motivo per il quale ho deciso di leggerlo *-*. Quale sarà il verdetto?

Trama

"Non comincia qui. Sarebbe quasi banale: due ragazze terrorizzate nel bel mezzo del nulla, gli occhi sgranati rivolti alla pistola nelle sue mani. Ma non comincia qui. Comincia la prima volta che ho rischiato di morire." Sophie ha solo diciassette anni quando la sua inseparabile amica Mina viene uccisa proprio davanti a lei. E a peggiorare la situazione ci si mettono i genitori, la polizia, gli amici. A causa del suo passato di dipendenza, sono tutti convinti che abbia trascinato Mina in un bosco, a notte fonda, solo per uno scambio di droga poi finito male. Ma la verità è tutt'altra. A Sophie non resta allora che iniziare una solitaria caccia al killer che, però, rischia di diventare pericolosa. E di portare a galla il grande segreto che le due ragazze condividevano: un segreto bello e fragile come una bolla di sapone attraversata da un raggio di sole... Un libro splendido, che mescola atmosfere thriller a emozioni intense e momenti struggenti, con un finale straziante e commovente fino alle lacrime.








Inter(re)view*:
Buongiorno, cara Tess. Finalmente riusciamo a trovare un buco libero per chiacchierare, non ti pare?

Tess: Guarda, hai già espresso le scuse per il tuo evidentissimo ritardo, non serve che le ripeti anche a  me, tanto non hai scusanti u.u .

Caspita, siamo cattivelli, eh?

Tess:  Eh si, a momenti finisci un altro libro e quando trovi spazio per me?! Meglio tardi che mai, per carità…

Suvvia, non portarmi rancore, dopotutto siamo qui!

Tess:   Dammi un buon motivo per cui dovrei sorvolare su tutto e lasciar perdere!

Be’, perché questa recensione sarà piena di commenti positivi che di sicuro ti faranno dimenticare qualche giorno di ritardo.

Tess:  “Qualche”?

5 aprile 2017

Recensione: 'Il Disastro Siamo Noi' (Maddox Brothers #3) - Jamie McGuire

Buongiorno carissimi,
oggi finalmente torniamo a parlare del nostro argomento preferito: libri. Libri, libri e ancora libri!
Ebbene si, oggi giorno di recensione e che recensione: la mia autrice amata-odiata preferita!

Che dire? Cominciamo!

Trama

Falyn ha fatto una scelta difficile rinunciando a una vita di privilegi. Il lavoro come cameriera al Bucksaw Cafè è diventato tutto per lei. Non c’è spazio per altro. Soprattutto per l’amore. Perché Falyn nasconde nel cuore un segreto che non ha mai rivelato a nessuno. Un segreto che l’ha portata lontano dalla sua famiglia e a chiudersi in sé stessa.
Fino al giorno in cui non incrocia uno sguardo speciale come quello di Taylor Maddox. Uno sguardo che, lo sa bene, può portare solo guai. Molte ragazze si sono scottate fidandosi delle sue promesse tradite. Falyn non vuole che questo accada anche a lei. È ancora troppo fragile per cadere nei suoi tranelli.
Eppure Taylor non demorde e la invita a cena. Un rifiuto non è una risposta che un Maddox può contemplare quando è convinto di aver trovato la donna della sua vita. Ed è lì, seduta di fronte a lui, che Falyn intravede una dolcezza dietro quell’aspetto da ragazzo che ottiene sempre quello che vuole. Incontrare la sua famiglia, vedere l’affetto che lo lega ai fratelli Travis e Trenton e alla cognata Abby, la convince ancora di più che Taylor abbia anche un lato romantico. E piano piano sente che delle crepe stanno rompendo la corazza dietro il quale si è trincerata per non rischiare più. Sarebbe facile affidare finalmente a qualcuno il peso dei suoi segreti. Sarebbe facile trovare conforto tra le braccia possenti di Taylor. Ma riaprire la porta del passato è quasi impossibile quando si è creduto di aver buttato via la chiave. Ci vuole coraggio, o forse solo la mano benevola del destino.

Jamie McGuire, la regina indiscussa delle classifiche italiane, torna con un nuovo capitolo della saga dei fratelli Maddox. Dopo lo strepitoso successo della trilogia di Uno splendido disastro e di L’amore è un disastro, l’autrice amata dai lettori di tutto il mondo ci regala una storia travolgente in cui un segreto nascosto si scioglie davanti alla forza dell’amore. Perché solo i sentimenti possono far dimenticare il passato e tingere di felicità il futuro. 
 Copertina Originale:


(Meeeh, non so cosa scegliere. Ovviamente la copertina americana è più bella, ma c'entra poco, ma la ripetizione di "disastro" da noi e "beautiful" nella serie americana - in tutti i libri - sono un pugno negli occhi)

Inter(re)view*:

Ma buongiorno, cara signora McGuire, da quanto tempo?

Jamie: Eh, da un po'! Chissà perchè poi hai aspettato così tanto a leggere questo libro :/. Mi sono quasi offesa, eh?!

Eh, mi devi perdonare, cara (ormai ti do del tu, visto che ci siamo già viste più volte), però ho avuto altre letture più urgenti perchè più arretrate: ormai è un circolo vizioso.

Jamie: Ah, se andiamo avanti così non recupererai mai!

Umm... Mi sa che anziché inventare un dialogo con Jamie McGuire ne sto inventando uno con la mia coscienza...

Jamie: ... Scusami?

Nulla, nulla, cominciamo! Allora, questo libro è il terzo della serie dei Maddox Brothers e ormai abbiamo capito come sono strutturati: "Ehi, ciao, super strafiga misteriosa!", "Ehi, ciao, super strafigo sempliciotto o tormentato - interscambiabile", ci innamoriamo, problemi vari, CI TROVIAMO TUTTI AL MATRIMONIO DI TRAVIS/ABBY, lieto fine
Ormai si sa, dai, non fare quella faccia!