7 agosto 2016

Non Solo Libri (o quasi): Graphic Novel Summer Edition!


Buongiorno, miei cari ragazzi!
Il post di oggi è un po' diverso dal solito, perchè si parla di una mia grande passione surrogata di quella per i libri: le Graphic Novel!

Da grande lettrice quale sono e da appassionata di manga e fumetti in generale, le Graphic Novel non potevano che trovare un posto nel mio cuore essendo l'anello mancante tra queste due categorie *-*.

In particolare luglio è stato un mese denso di Graphic Novel (rispetto ai miei standard almeno, che vanno da 1-2 a 3-4 l'anno, purtroppo, lol), quindi mi sono detta, perchè no? Perchè non farci un post spiegando quali ho letto e quali mi sono piaciute di più?

Così eccoci qua, con una favolosa GRAPHIC NOVEL SUMMER EDITION!

Cosa ho letto di "graphic" nel mese di luglio?

1. Saga (vol. 2,3)


Ah, Saga.
Se devo essere sincera questo post nasce dal desiderio di parlarvi di Saga e della graphic novel che vedrete sotto, opere che meriterebbero un post ciascuna, in effetti (ma che sei troppo pigra per elaborare ; firmato: La tua cara coscienza).

Dunque dunque Saga, sceneggiato da Brian K. Vaughan (sceneggiatore di dozzine di fumetti per la Marvel, di 7 episodi di Lost e di 13 di Under the Dome, per capirci. Non il primo pirla che passa per strada, insomma) e illustrato dalla brillante mano di Fiona Staples, per quanto poco posso averne letto io, è un gioiellino. 

E' la storia poco edulcorata e senza tanti fronzoli di una famiglia in lotta contro due mondi rivali. Madre e padre vengono da due mondi diversi, già, e in lotta tra loro, oltretutto, e cosa pensano di fare? Un figlio, ovviamente. Anzi, una figlia.

Una figlia con la quale devono poi fuggire attraverso la galassia per proteggerla e sfuggire a chi li vuole trovare e giustiziare per tradimento. 

Una bella situazione, eh?

In ogni caso i due non saranno soli nel loro viaggio e si imbatteranno in tanti quanto improbabili personaggi ^^.

Cosa c'è di bello? Tutto. La trama, i dialoghi, l'ambientazione, la caratterizzazione dei personaggi... Saga ci mette davvero poco ad entrare nel cuore delle persone, fidatevi u.u



Ah, una piccola parentesi NON E' ASSOLUTAMENTE ADATTO A GENTE SENSIBILE, nel senso... Ci sono scene esplicite (anche se non totalmente) e roba che potrebbe urtare una mente giovane e ingenua (?), insomma, non lo consiglierei a un dodicenne, ma se avete la mente un po' elastica potete tranquillamente leggerlo ^^




2. Nimona


E qui arriviamo alla seconda graphic novel letta dalla sottoscritta nel mese di luglio è che è diventata suepr uper famosissima, al punto che pensavo di non inserirla, perchè sarebbe inutile aggiungere un altro parere alla sfilza già presenti sul web.

Poi ho deciso di metterlo lo stesso, perchè - che cavolo - mio post, miei contenuti. #trasgry.


Uff, Nimona di Noelle Stevenson (autrice della serie Lumberjanes). Anche Nimona è un gioiello, ma direi più una montagna russa di diamante che una collana di perle. Un minuto prima ci si scioglie nella tenerezza o nelle risate per i dialoghi tra i protagonisti, un minuto dopo tocca argomenti talmente seri da far gelare sul posto. 

E' la storia della teen-ager mutaforma Nimona che vuole diventare l'assistente di ser. Ballister Cuorenero, cattivo più cattivo del regno. 

Fine. 

Una trama semplicissima, peccato che Ballister non sia il solito cattivo e che Nimona decisamente non sia la solita eroina. E così la storia si complica a dismisura, arrivando a infilarsi in argomenti del calibro dell'accetazione di sè, del rapporto con la società, della paura verso l'ignoto sintetizzati nella dedica dell'autrice Noelle Stevenson a inizio libro: "A tutte le ragazze mostro." . Una frase ad effetto molto semplice e molto trascurata, ma a che a mio parere sintetizza un po' il contenuto del libro.


Si legge in fretta e merita di essere letto, stop. Una storia di formazione, con una morale inaspettata che però non si allontana mai troppo dalla graphic novel e dalla letteratura di svago a cui appartiene. Argomenti seri trattati con ironia, per capirci.




E queste erano le due graphic novel lette dalla sottoscritta per questo mese ^^.

Volete sapere quali altre Graphic Novel ho nella mia libreria o pianifico di leggere? Chiedete e un post vi sarà dato ahah!

DOMANDA EXTRA-CURRICULARE (?) : Avete per caso letto 'Le #piccolecose che amo di te' della nostra Cleo Toms? Se si, che ne pensate? Perchè sto meditando di farne un primo episodio di Liber Horribilis (se non sai cosa sia clicca qui e scoprilo!)
Un abbraccione a tutti,
#Rainy

5 commenti:

  1. wow, pensavo pochi giorni a di gettarmi in pasto a questo strano mondo colorato delle graphic novel e mi ritrovo a leggere un tuo post #supertrasgry sull'argomento...ho già detto che ti adoro?? xD

    Ok, ottimi spunti per iniziare...ma giusto per star tranquilla, me li consigli come prime letture del genere? ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che carina che sei ^^ Dolze come la pastafrolla ahah
      Ti consiglio assolutamente Nimona, una storia unica nel suo genere che come tale può essere letta da "iniziati" a questo genere e da veterani, Saga invece dipende da te: se non hai un animo particolarmente impressionabile da scene di nudo (pressochè mai esplicite al 100%), violenza o parolacce allora si, vai tranquilla, perchè dubito fortemente che ti deluderà, altrimenti esplora altri autori anche nostrani come Zerocalcare o americani come Brian Lee O'Malley (che io adoro).

      Elimina
    2. Ok, prendo appunti e mi ci fiondo a capofitto! Inizio con Nimona e poi si vedrà..Saga mi ispira quindi probabilmente sarà la prossima, mentre gli altri due autori li cerco e mi documento! ^^

      Elimina
    3. Grazie dei consigli, ti dirò! ;)

      Elimina

Mi farebbe davvero piacere sapere cosa ne pensate :3 Lasciatemi un commentino se vi va!