11 gennaio 2016

Recensione "Bellezza Crudele" - Rosamund Hodge

Salve a tutti :),
da poco Craggy vi ha deliziato con una recensione di Fangirl e ora è il mio turno di recensire qualcosa per voi c:
Finalmente parliamo di questo libro che volevo leggere da una vitaaaaaa, ma che non avevo mai trovato il tempo di comprare. Finalmente è successo. Finalmente siamo qua *-*



Trama: 
Costretta a fidanzarsi con il malvagio governatore del suo Regno, la giovane e determinata Nyx sa che il suo destino è sposarlo, ma per coronare il suo sogno più segreto: ucciderlo e liberare finalmente il popolo dal giogo di quella crudele tirannia.
Eppure nel giorno del suo diciassettesimo compleanno - quando la ragazza si trasferisce con lui nel castello sulla cima più alta di tutto il Paese - capisce che nulla è come se l'era aspettato, soprattutto il nuovo marito, incredibilmente affascinante e seducente. Lei sa che deve salvare la sua gente a tutti i costi, eppure resistere al suo nemico giurato sta diventando sempre più difficile perchè lui è ben deciso a conquistare il cuore della giovane sposa...
La Bella e la Bestia incontra la mitologia greca in una favola d'amore a cinque stelle. Una favola romantica che inaugura una nuova serie fantasy.




Recensione
Allora allora allora... Io ero molto molto in dubbio su questo libro, perchè sè inizialmente le recensioni positive fioccavano dopo qualche settimana la cosa si è capovolta e boom. C'erano solo più recensioni negative o mediocri. Quindi ero assalita dai dubbi e solo qualche giorno fa ho deciso di iniziare a leggerlo...




Innanzitutto la copertina: wow. Mi piace da matti e dato che il libro si propone come retelling de "La Bella e la Bestia" è quanto mai azzeccata. Ma (si, c'è un "ma" e anche piuttosto grande) "retelling della Bella e la Bestia" non è esatto, è riduttivo e ingiusto. E' un insieme di miti greci, culti pagani e leggende moderne come, appunto, la Bella e la Bestia (B&B per gli amici u.u), ma non ne è un retelling. Non solo almeno.

(Come avrete intuito mi è piaciuto lol)

La storia è bella, molto bella, ma davvero. Partiamo da una fase iniziale di puro odio per la famiglia di Nyx, povera ragazza indifesa che non ho trovato per niente insopportabile (a differenza di molti altri), ma solo in grande difficoltà. E' colpa del padre se lei è costretta a sposarsi con il tiranno del regno, il Signor Gentile, per gli amici e compari Ignifex. Il "caro" padre ha stretto un patto con Ignifex (altrimenti detto il Signore dei Patti non a caso) per motivi che non vi svelo (eheh suspance) e perciò Nyx è costretta a sposarsi. O lei o la sorella Astraia e il padre sceglie lei. 


"Leonidas non potè impedirsi di amare Astraia, la figlia per cui sua moglie aveva pagato un prezzo tanto alto. E non potè evitare di disprezzare me, la figlia che aveva ricevuto la vita senza pagare nulla, proprio come lui non aveva pagato in prima persona per averci. Dunque Astraia crebbe amata, e del tutto somigliante a sua madre. E invece io crebbi sapendo che il mio unico scopo nella vita sarebbe stato incarnare la vendetta di mio padre." (cit. da Bellezza Crudele)


Quindi da un lato una famiglia disastrata con un padre che la odia, una zia che ha preso il posto della madre morta e una sorella ingenua che vive in una sua bolla di felicità; dall'altro un nemico apparentemente spietato, crudele e maligno che potrebbe ucciderla.
Da qui la sua naturale missione: uccidere Ignifex e tornare a casa.

Ma qui arriva il bello: arrivata al castello scopre che Ignifex è affascinante, affabile, simpatico, strafottente come ogni cattivo fatto come si deve deve essere. Ah, adoro. A-do-ro (si, i cattivi hanno uno strano effetto su di me ahah). Ovviamente la nostra Nyx è piena di dubbi e per di più uno dei servitori di Ignifex ha quasi un fascino pari a quello del padrone e la ragazza si riempie di insicurezze. 

Da questo si arriva alle uniche tre cose che non mi sono piaciute di questo libro: 

  1. Il triangolo. C'è sempre e sempre lo odiamo, si sa, ma anche qui non si scampa ed è particolarmente fastidioso. Ignifex o no? Dubbio, dubbio dubbio. E da parte mia tanto odio.
  2. La parte centrale dopo la definitiva evoluzione dei sentimenti di Nyx. Dopo che la nostra ragazza riesce a fare chiarezza nel suo cuore la narrazione accelera a un ritmo assurdo, saltando tantissime parti (giorni, settimane, mesi...) anche se per breve tempo. Dura poco, ma è fastidioso.
  3. Il finale. E' assolutamente WHAT THE FUCK. Troppo veloce, troppo confuso, troppo disordinato e complicato. Quasi a caso. Peccato, insomma: si capisce, ma è decisamente troppo affrettato rispetto al resto della narrazione.
Penso di avervi detto tutto, insomma c:

Un libro affascinante, intriso di mistero, di elementi provenienti da culture e religioni differenti e con dei personaggi indimenticabili. Bello, bello, bello.


"Lottai per ricordare il nome di qualcuno che avevo amato.
Lottai per ricordare...
Cosa?
Ero sola, e non avevo mani per afferrare i miei ricordi. Non avevo più alcuna memoria, nè nome, solo la certezza, più profonda e fredda di qualsiasi oscurità, di aver perso ciò che amavo più della vita.
E poi dimenticai di averlo perso.
Il tempo tornò indietro. I prezzi non furono più pagati.
E il mondo cambiò."


Se dovessimo dare un punteggio in stelline (penso che dovremmo adottarlo anche noi, voi che dite?) sarebbe sicuramente 4/5 o anche 4.5/5 (la bellezza di non avere un sistema di rating fisso è questa lol: flessibilità!) :3

Consigliatissimo a tutti,
#Rainy

24 commenti:

  1. Sono d'accordo con te su varie cose: la protagonista è adorabile, Ignifex anche... anche io ho trovato il finale troppo frettoloso, succede di tutto e viene condensato in così poco spazio che ho dovuto rileggerlo per essere sicura di aver afferrato bene il senso... il triangolo io facevo finta non esistesse :)
    ma l'unica cosa che davvero non mi è piaciuta è quando poco prima del finale la protagonista parla con la sorella e si lascia convincere... ecco... lì l'ho trovata un po' incoerente... però a parte questo è piaciuto anche a me :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti quella parte dove Nyx cede alla sorella strunzetta non è piaciuta per niente neanche a me, semplicemente perchè se già prima odiavo la sorella dopo la sua metamorfosi da perfettina a semi-diabolica mi è diventata proprio intollerabile ahah

      Elimina
  2. E come ho detto sul mio post eccomi qui! Io invece non sono stata rapita dal fascino di Ignifex! Di solito io ho una specie di fissa per i tipi cattivi ma lui boh, non mi ha ispirato cattiveria, anzi, sembrava più uno dei mie cani: abbaiava al vento xD Non so, in quelle poche volte in cui si è visto (perché il libro era 70% Nyx) si addolciva di pagina in pagina, insomma... dov'era il mio essere malvagio e spietato?! Per il resto a parte l'indecisione di cuore di Nyx (che come dici del tutto superflua) mi è piaciuta molto, diversa dalle solite protagoniste buone e innocenti di cuore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, non ispira tanta cattiveria, ma in effetti mi è piaciuto un sacco comunque *-*
      Decisamente migliore nei primi capitoli dov'è al culmine della sua "malvagità"... Sembrava, però, un bad boy moderno e non uno stregone malefico, hai ragione.
      Nyx è molto azzeccata secondo me c:

      Elimina
  3. La tua è la prima recensione positiva che leggo su questo libro, mi hai fatto tornare voglia di dargli una possibilità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so che non ce ne sono quasi >.<
      E' anche per questo che ho deciso di pubblicarla, perchè è estremamente triste che questo libro venga denigrato così

      Elimina
  4. Come hai letto, a me non è piaciuto affatto. Probabilmente però ti farà piacere sapere che c'è un seguito e forse così si spiega il finale frettoloso. Ciao!

    RispondiElimina
  5. Ciao Rainy! ^^
    Beeellissima recensione! Concordo con tutto, specie con i tre punti 'NO'.
    Alla fine, a me è piaciuta come lettura.. è stata diversa dal solito. Perché una cosa è certa: tutte quelle culture insieme e così amalgamate non le ho mai lette :D Ma sai già cosa penso ;)
    Brava brava brava!

    Alla prossima,
    Manu.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :)
      In effetti era una specie di tavolozza confusionaria, ma secondo me azzeccata c:

      Elimina
  6. Ciao! Eccomi qui =) Allora, a me piace molto il tema mitologia e trovo che il libro abbia molto potenziale, solo che lo stile dell'autrice molto freddo non me l'ha fatto apprezzare fino in fondo, anche se comunque non è un libro che boccio, assolutamente =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, in effetti tutti concordano nel definire "mediocre" questo libro, ma vista l'enormità di recensioni che lo sconsigliavano ho preferito essere più generosa ahah

      Elimina
  7. Bella recensione! Anche a me non è dispiaciuto, ma concordo sui passaggi confusionari, si poteva fare di meglio! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero vero... Però, dai, nessuno è perfetto ahah

      Elimina
  8. Bellissima recensione! ^-^
    Il triangolo no, non l'avevo considerato! Sono odiosi, non aveva senso introdurre una cosa del genere y.y

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah esattamente la canzone che stavo pensando mentre leggevo i passaggi confusionari in cui Nyx delira lol

      Elimina
  9. ODDIO (nota: "oddio" è da immaginare sottolineato tre volte) quanto ho amato questo libro! Si trova addirittura nel mio scaffale dei libri più amati!
    Concordo con te su molti punti: Nyx non l'ho trovata urtante (piuttosto lo era la sorella), Ignifex è... MAGNIFICO, SEXY, SORPRENDENTE, FIGO, IRRESISTIBILE... e poi si, la questione onnipresente del triangolo... che viene risolta in un modo che devo dire non mi aspettavo (lol, avevo una faccia da poker face contento), e non mi è sembrato esattamente un retelling de "La Bella e la Bestia", ma più un racconto mitologico. Effettivamente anch'io ho trovato un po' confusionari alcuni pezzi, ma sono rimasta assolutamente soddisfatta, anche del finale (non che io abbia capito molto, ma vabbè, sopravviverò).
    Spero vivamente che pubblichino anche gli altri racconti, perchè voglio leggerli e amarli TUTTI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io. Ho. Odiato. La. Sorella. Davvero, troppo.
      Ignifex è askdlskdla *-*
      In effetti non è un retelling, ma un'accozzaglia (in senso positivo ahah)
      Ti renderà felice sapere che c'è un seguito c:

      Elimina
    2. Si, quello su Cappuccetto Rosso mi pare, e credo che ce ne sia un'altro su Cenerentola (... Alice spara probabili boiate mode: on).
      La sorella è da apprezzare perchè è buona, gentile, cari-FERMI TUTTI! NO, NO, e NO! E' solo un'illusa, coccolata e amata! Nyx invece è una di quelle protagoniste che adoro proprio perchè anche lei, come tutti noi, ha quel lato maligno che negli altri libri tutte le protagoniste tendono a nascondere o non avere (della serie la cosa più meschina che possono fare è essere acide... mah...).
      E poi, vogliamo parlare dei continui battibecchi tra i due? ODDIO LI ADORO! Soprattutto quando Nyx spacca tutto e Ignifex se la gode! Mamma mia che felicità per la mia mente (ehhhh si io adoro le coppiette stra-affiatate come la loro... ma davvero come loro, non le solite coppie insipide).

      Elimina
    3. Crimson Bound (che mi ispira un sacco, per la cronaca) c:
      Astralia è da uccidere, punto ahah.
      Per il resto loro sono troppo adorabili e devo dire che io ho una predilezione per le coppie in cui lui è un bad boy patentato e se ha anche dei poteri magici tanto meglio *-*
      (Difatti in "Fallen" io avevo subito il fascino di Cam ahah)

      Elimina
  10. A me questo libro è piaciuto moltissimo, soprattutto per la mitologia unica e per il mondo creato dall'autrice. Ho trovato anche più bello Crimson Bound, l'altro suo retelling, che devi assolutamente leggere se hai apprezzato Cruel Beauty ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspetto solo che venga tradotto in Italia, perchè di affrontare una lettura in inglese non ho voglia lol

      Elimina
  11. Sai come la penso e vedo che concordi con me su alcuni punti, per esempio il finale.. troppo frettoloso e spiegato poco... senza dubbio questa autrice deve ancora crescere ma ha le potenzialità per scrivere di certo dei romanzi originali!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo: potenzialità alte che devono solo essere sviluppate c:

      Elimina

Mi farebbe davvero piacere sapere cosa ne pensate :3 Lasciatemi un commentino se vi va!