31 gennaio 2016

Recensione 'Caldo come il fuoco' (The Dark Elements #1) - Jennifer L. Armentrout

EHI, PRIMA DI COMINCIARE, TI VA DI PARTECIPARE AL NOSTRO CONTEST FANDOMOSO? PER SCOPRIRE DI COSA SI TRATTA CLICCA QUI :3!




Buongiorno a todos,
dal letto della malattia vi scrivo per recensirvi il libro che ho finito di leggere due giorni fa: Caldo come il fuoco della nostra amica Jenny (?).

PS: Ehi, siamo a 99 followers oddio *-*. Tremo al solo pensare al grande traguardo che ci aspetta con solo una gentile personcina in più. Wow. Grazie di cuore, ma avremo modo di parlarne meglio se e quando (speriamo di si, dai ahah) arriveremo al grande numero a 3 cifre *-*


Trama:
Il primo bacio potrebbe essere l'ultimo...
Metà demone e metà gargoyle, Layla ha poteri che nessun altro possiede e per questo i Guardiani, la razza incaricata di difendere l'umanità dalle creature infernali, l'hanno accolta tra di loro pur diffidando della sua vera natura. Ma la cosa peggiore, un'autentica condanna, è che le basta un bacio per uccidere qualunque creatura abbia un'anima. Compreso Zayne, il ragazzo con cui è cresciuta e di cui è innamorata da sempre. Poi nella sua vita compare Roth, e all'improvviso tutto cambia. Bello, sexy, trasgressivo, è un demone come lei, e non avendo anima potrebbe baciarlo senza fargli alcun male. Layla sa che dovrebbe stargli lontana, che frequentarlo potrebbe essere molto pericoloso. Ma quando scopre fino a che punto, tutto a un tratto baciarlo sembra ben poca cosa in confronto alla minaccia che incombe sul mondo.





(La copertina originale è identica e ahimè non si può dire che sia un capolavoro...) 

Recensione

"Non... non posso credere che tu abbia dei gattini." Mossi le dita e il cucciolo cercò di afferrarle. "Come si chiamano?"
Roth sbuffò. "Questa è Furia. Quello bianco è Nitro e quello nero si chiama Thor."
"Cosa? Hai dato dei nomi del genere a questi adorabili gattini, e hai scelto Bambi per un serpente gigante?!"

Ah, Jennifer, Jennifer. Non si può dire che io e te abbiamo un ottimo rapporto, visto che con Obsidian mi hai lasciata abbastanza indifferente. Però hai un talento, bisogna dirlo: nella tua testolina frullano idee meravigliose e mondi assurdamente splendidi.

Fantasma di Jennifer L. Armentrout: Grazie mille, cara.

Prego, figurati: ciò che va' detto va' detto. 
Si, uno dei punti di forza della tua scrittura è proprio questo: le ambientazioni. Fa-vo-lo-se e l'universo creato per questa serie non è da meno: Gargoyle chiamati Guardiani che combattono i Demoni degli Inferi, ma entrambe le classi sottostanno a entità superiori chiamate Alfa che governano il mondo pur non entrando mai in contatto con gli umani.

Gli umani, ah, poveri ingenui anche in questa serie, ma con una differenza: sanno perfettamente dell'esistenza dei Guardiani perchè essi hanno fatto "coming out" (non mi uccidere, Jennifer, per questa definizione), perchè i demoni sulla terra erano ormai troppi. Primo punto a favore, perchè di gente che agisce completamente di nascosto io non ne posso più: non è possibile che nessuno si accorga mai di niente .-.

Un altro punto a favore di questo libro e della tua scrittura sono i personaggi. A parte la protagonista assurdamente figa che dopo un po' stanca, ma che ci vogliamo fare, i ragazzi sono decisamente quello che ti viene meglio: Zayne e Roth sono due poli opposti entrambi legati da forti sentimenti a Layla, ma così diversi che fare un paragone è impossibile.
Da un lato Zayne, Guardiano biondo e perfetto, con una famiglia perfetta e una vita perfetta, dall'altro Roth, accattivante demone degli Inferi pieno di tatuaggi che corrispondono ad altrettante creature pronte a combattere per lui. Per chi parteggio io? Roth, è ovvio (che novità eh ahah).

Fantasma di Jennifer L. Armentrout: Si, anche io ho una grande simpatia per lui. *sorseggia distrattamente un tè ridacchiando sotto i baffi*

Si notava, mia cara, si notava.

 

Però. Si, ci sono dei però. Pronto fantasma di Jennifer che sto chiaramente sognando per via delle visioni dovute alla malattia?

Fantasma di Jennifer L. Armentrout: Spara!

Il nostro problema, cara, è la tua scrittura. Dettagliata, a tratti stupenda, certo, ma che proprio non riesce ad avvincermi quando vorrei ed è questo che mi impedisce di adorare i tuoi romanzi. Frasi stupende e passaggi molto belli, ma la maggior parte del romanzo, per quanto mi riguarda, è "gne".

"Del resto non avevo un legame particolare con loro. Eravamo come navi di passaggio nella notte."

Poi c'è il finale e stendiamoci un velo pietoso perchè tutta questa passione per la tragedia si poteva risparmiare, ma dal fatto che è una trilogia deduco che qualcuno riuscirà a salvarsi dal terribile destino in cui è precipitato.

"E in quel momento, per la prima volta in vita mia, avrei voluto saper pregare. Pregare che tutto andasse bene. Per Layla. Per noi. Ma se anche avessi potuto farlo, sapevo una cosa che molti mortali e molti Guardiani non avevano il coraggio di accettare.
Le preghiere... In più delle volte restavano inascoltate.
O ricevevano una risposta diversa da quella che ci si aspettava."

Conclusione? 
Un libro dalla trama stupenda, personaggi ancora migliori a cui è impossibile non affezionarsi, un mondo magico pieno di creature controverse dove il confine tra bene e male è tutt'altro che netto, il tutto corredato da una scrittura scorrevole, si, ma che non è tra le mie preferite (ma a moltissimi la Armentrout piace un sacco, quindi non statemi troppo a sentire ahah).

Ve lo consiglio, perchè l'universo creato dalla nostra Jenny è decisamente geniale e vale la pena conoscere lo splendido disegno che ha allestito.

Fantasma di Jennifer L. Armentrout: Grazie c: .

Un caloroso abbraccio,
#una Rainy ahimè malata. 

10 commenti:

  1. Io amo molto la Armentrout, purtroppo penso che con la traduzione si perda molto del suo stile e dl linguaggio usato :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho mai avuto il piacere di leggere la Armentrout in lingua originale, quindi non saprei esprimere un'opinione >.<

      Elimina
  2. OH, MON AMOUR! Io amo questa scrittrice! Ho adorato la saga Lux (tra l'altro ho scoperto circa *controlla l'orologio* due ore fa in libreria che mi manca un solo libro per completare la storia principale T_T) e questa appena recensita sembra molto interessante... *faccia da maniaca*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho letto solo il primo libro della serie LUX e non mi è sembrato 'sta gran cosa, però magari con gli altri migliora :)

      Elimina
    2. Anche io ho adorato la saga lux!!! anche se mi mancano ancora origin, opposition, shadows e la trilogia di oblivion. però sono sicurqa che li leggerò tutti d' un fiato. adorooo

      Elimina
    3. Ormai io ho fatto passare troppo tempo da quando ho letto questi, ma spero di recuperare presto ahah

      Elimina
  3. Questa serie della Armentrout mi manca e vorrei cominciarla!!
    In effetti i personaggi maschili riescono più che bene!!! Sono tutti belli, simpatici, ironici, forti, coraggiosi.... cosa volere di più dalla vita!!

    RispondiElimina
  4. Sono passata a fare un salto :)
    Come avrai letto nella mia recensione il libro mi è piaciuto. Una cosa che mi sono chiesta è "si ma adesso cosa succede?" perchè in questo primo volume mi sembra che siano successe un bel pò di cose e non ho idea di cosa possa accadere ancora...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono totalmente d'accordo: OMG.
      Ansia, insomma.

      Elimina

Mi farebbe davvero piacere sapere cosa ne pensate :3 Lasciatemi un commentino se vi va!