29 novembre 2016

Recensione 'The Invasion of the Tearling' (The Queen of the Tearling #2) - Erika Johansen

Buongiorno miei cari,
scusate l'assenza e scusate il ritardo nella sfida del FANDOM BOOK CONTEST, vi prometto che domani o dopodomani (o alla fine di questa settimana) arriverà, datemi tempo :(.
Quiiiindi nell'attesa, per non annoiarvi, voglio recensirvi l'ultimo libro che ho letto, seguito del celeberrimo che abbiamo già visto su questo stesso blog ^^

Trama


Kelsea Glynn è una regina giusta, che si è battuta con coraggio e ha dichiarato concluso l’obbligo del Tearling di pagare ogni mese con un tributo di schiavi la pace col vicino regno del Mortmesne. Così facendo ha sfidato la Regina Rossa, una donna spietata i cui poteri derivano da una magia oscura e terribile, che non ha tardato a inviare il proprio orrido esercito nelle terre di Kelsea col
compito di seminare terrore.
Niente sembra riuscire a fermare l’avanzata delle formidabili truppe nemiche.
Kelsea, tuttavia, riesce a stabilire una connessione con un passato lontano, e sembra trovare una possibile quanto pericolosa alleata: una ragazza di nome Lily, che combatte per la sua stessa vita in un mondo in cui essere donna pare un crimine. I destini del Tearling e di Kelsea sembrano inscindibilmente legati a quello di Lily, però il tempo sta per scadere e la giovane regina potrebbe morire prima di scoprire il perché…
In questo fantastico secondo capitolo della sua trilogia, Erika Johansen ci fa incontare di nuovo i meravigliosi personaggi di The Queen of the Tearling – Kelsea, Mazza Chiodata, la Regina
Rossa e Fetch – aggiungendo nuove e incredibili figure e consegnando ai lettori un sequel mozzafiato, intriso di magia, amore e mistero, che pioveranno come una tempesta di spade sulla sua indimenticabile eroina. Riuscirà Kelsea Glynn a salvare il suo regno, prima che sia troppo tardi?

Copertina Originale:


(Praticamente uguali, lo so, ma la nostra è meno arzigogolata, anche se quella americana ha dei bei rilievi... Non so, sono belle tutte e due!)


La serie è composta da...
 1. The Queen of the Tearling (recensione)
2. The Invasion of the Tearling
3. The Fate of the Tearling (inedito)


Inter(re)view*:

Buongiorno buongiorno, signora Johansen!

Erika: Buongiorno a lei! E' un vero piacere incontrarla!

Anche per me *-*!
Vogliamo iniziare questa recensione dicendo subito la mia impressione così non ci perdiamo in gingilli?

Erika: Direi di si, sono curiosissima: un'opinione generale?

Okay, questo libro, come il primo, è semplicemente la meraviglia. E andiamo a scoprire perchè...

Erika: Così mi adula ahah!

Questa recensione sarà molto breve, perchè aspetti negativi non ne ho ahah. Anzi uno solo e lo dico subito così poi ci possiamo dare allo sclero: questo libro ha i capitoli troppo troppo lunghi, Dio. Veramente tanto. Sono molto faticosi da leggere per questo motivo. 

Erika: Me l'aveva già detto per il primo, se non sbaglio. Mi dispiace di non essere miglirata ç.ç.

Da un lato non ti preoccupare, dall'altro ti prego accorciali, perchè capitoli di 60 pagine non sono leggibili ç.ç . Bene, via il dente via il dolore.

Erika: Eh? In che senso, scusa?

... Ehm... E' un modo di dire italiano... Intraducibile...


Erika: Oh, okay, cosa significa?

Vuol dire che prima affronti le cose prima te le togli, direi che calza a pennello!

Erika: ... E questo invece cosa vorrebbe dire? *confusa*

Oh, niente, lasciamo stare! Allora questo libro riprendere più o meno da dove si era interrotto il precedente, accompagnandoci nella vicenda di Kelsea che si troverà ad affrontare nuovi problemi: l'imminente invasione dei Mort e una particolare connessione con una donna dal passato...

Erika: Precisamente, due problemi non da poco.

Appunto. Il primo problema è ovviamente più immediato e vedrà la nostra protagonista intenta a escogitare di tutto e di più per evitare un'incredibile sconfitta e così incontriamo nuovamente un nuovo amico che nel primo libro avevo molto apprezzato: il palazzo. Cioè quell'insieme di intrighi, tattiche, sotterfugi, accordi, rapporti di potere e convenienza che regolano il governo di qualsiasi paese e che qui sono così squisitamente descritti. Wow. Semplicemente wow. Anche qui Erika da dimostrazione di una straordinaria capacità di scrittura.

Erika: Oh, ma grazie ^^.

Riguardo al secondo motivo è anch'esso una risposta a una delle tante domande che ci siamo posti dopo il primo libro: come siamo arrivati a questo mondo pseudo Medievale? Si, perchè per quanti di voi che non lo ricordano questo libro è ambientato nel futuro. Questo grande interrogativo finalmente giunge a una risposta con un nuovo personaggio: Lily. Lily è una donna qualsiasi (o quasi, perchè si rivelerà ben più importante di quanto possiate pensare all'inizio) della nostra epoca vessata dal marito violento che vuole a tutti i costi avere un figlio e che si trova legata all'Orizzonte Azzurro, un gruppo rivoluzionario che mira a concretizzare l'ideale del "nuovo mondo". La storia di Lily è decisamente appassionante e mi sono subito trovata in sintonia con lei e con il suo modo di vedere le cose. In sostanza l'ho adorata e finalmente si ha la risposta a una delle domande più impellenti della saga *-*.

Erika: Eheh, sapevo che avreste voluto saperlo e quindi eccomi qua!

Non serve dire che Erika scrive splendidamente, che le sue pagine corrono nonostante la lunghezza e che il libro si legge che è un piacere.

Erika: Sei troppo troppo gentile! E dell'edizione che mi dici?

Ci stavo appunto arrivando: l'edizione della Multiplayer è una meraviglia come nel primo libro. Pagine antichizzate, disegni a inizio capitolo... Una vera opera d'arte che aggiunge valore al libro in sè.

Erika: Sono molto felice dell'edizione sviluppata dalla Multiplayer: rendere giustizia a un fantasy dandogli questo fantastico aspetto è quanto di più bello un autore possa desiderare!

Ci credo!
In realtà potrei spendermi in lodi di tutti gli aspetti di questo romanzo, ma visto che i personaggi sono gli stessi, la struttura è la medesima del primo libro con qualche differenza nella trama - ovviamente -, c'è del rinnovamento e nuovi elementi (STORIA D'AMOREEEEE ADORO), me la sento solo di dire DOVETE LEGGERE QUESTO LIBRO, punto.

Erika: Ahah, grazie. Dai tipo un voto o qualcosa del genere?

Si, naturalmente. Eccoci, dunque...

Verdetto:


Semplicemente, Oltre Ogni Previsione.

Non ho altre parole da aggiungere a questa meraviglia di libro se non complimenti per te, Erika, perchè hai davvero un talento!

Erika: Grazie mille :'3. A presto!

Te lo meriti.
A presto!

Un abbraccio a tutti,
#Rainy




* DISCLAIMER:  I dialoghi con gli autori sono frutto di fantasia e non ne vogliono in alcun modo indicare il carattere reale, quindi relax. Prendete con leggerezza queste interviste e non vi offendete se il vostro autore preferito non è rappresentato come vorreste. Grazie.

6 commenti:

  1. Bella recensione! Non vedo l'ora di leggerlo (avevo adorato il primo)!!! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggilo e fammi subito sapere cosa ne pensi *-*

      Elimina
  2. Io devo leggere ancora il primo. E' lì che mi fissa da quando è uscito.. non riesco a convincermi xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Convinciti alla svelta perchè merita davvero *-*

      Elimina
  3. Il primo mi è piaciuto davvero tanto e del secondo ho letto pareri ancora più positivi rispetto al primo e la tua recensione me lo conferma...devo decidermi a recuperarlo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Decisamente, sono sicura che gli adorerai *-*

      Elimina

Mi farebbe davvero piacere sapere cosa ne pensate :3 Lasciatemi un commentino se vi va!