29 febbraio 2016

Subscription Boxes: fandom, libri e molto altro!


Buon pomeriggio lettori, il post di oggi è un po' particolare: non si tratta di una recensione né affini, bensì vi presenterò alcuni siti in cui ci si può iscrivere ad una consegna mensile di materiale nerd di vario genere, tutti a mio parere ugualmente interessanti.
 Qui trovate nome, link del sito, contenuto e prezzo di ciascun box.

 (Nota: avendo preso io spunto da un articolo di Buzzfeed che trovate qui, i prezzi dei vari abbonamenti mensili sono in dollari).


  • Muse Monthly (21$) : ogni mese riceverete un libro e del tè, in qualche modo legati tra di loro.

  • 1Up Box (12.92$) : per chi ama particolarmente il mondo dei videogiochi e la cultura pop in generale, 1Up Box offre un'ampissima gamma di gadget, ed ogni pacco includerà una maglietta.

  • Fandom of the month (13$): il pacco mensile conterrà gioielli a tema fandom (es. Mangiamorte, Star Wars ... )

  • OwlCrate (29.99$) : per chi ama i libri, grande varietà di contenuti.

  • Pusheen Box (39.95$) : quattro volte all'anno vi arriverà un'esplosione di Pusheen!

  • Gamer Girl Monthly (13$): La perfetta combinazione tra il mondo dei videogiochi e l'estetica femminile.


  • Marvel Collector Corps (25$): Per chi ama l'universo Marvel, ogni mese sarà possibile ricevere un pacco contenente gadget esclusivi a tema segreto, che scoprirete solo una volta aperto!

  • Book of the Month (16.99$): Un libro a scelta tra cinque titolo ogni mese, e la possibilità di ordinarne uno delle spedizioni precedenti a 9.99$ ciascuno.

  • Bookish Box (29.99$): Riceverete mensilmente una maglia e tre gadget ad ispirazione libresca.

  • Fandora's Box (25$): Come 1Up, offre una vasta collezione di oggetti ispirati a videogiochi e fumetti.


Non avendoli provati tutti, non mi sento nella posizione di dare giudizi specifici, se non che sembrano tutti interessantissimi e se io fossi super ricca probabilmente mi sarei già iscritta a parecchi tra questi siti.
Vi ho lasciato tutti i link dei siti, così che possiate guardarli e capire se potreste essere interessati ad un eventuale abbonamento; so che non sono propri a buon mercato, ma c'è la possibilità di annullare l'abbonamento in qualsiasi momento, quindi se siete curiosi ma non volete prendervi l'impegno mensile, potreste provare una volta e vedere se siete soddisfatti!

Un'altra cosa: tenete presente che tutti i libri spediti saranno in inglese, quindi se non siete pratici della lingua o semplicemente non siete interessati, vi sconsiglio gli abbonamenti che li prevedono.

Che ne pensate, potrebbe interessarvi un post ogni tanto con alcuni siti particolari, su fandom o altro?
Ne conoscete altri?
Fatemi sapere! Noi ci ritroviamo tra un po', saluti!
#Craggy

28 febbraio 2016

Recensione 'Tutto ciò che sappiamo dell'amore' - Colleen Hoover

Ebbene si, ce l'ho fatta.
Sono approdata nel mondo della Colleen Hoover e non vedevo l'ora di recensire questo libro eheh 
Dopo mesi di attesa finalmente sono riuscita a trovare del tempo per comprarlo e leggere il primo libro della trilogia di Slammed, prima serie (penso) della scrittrice più osannata dal web, quindi eccoci qui c:

Trama


Lake ha vissuto l'anno peggiore della sua vita: la morte del padre, i litigi con la madre, un trasloco in una nuova città e la fatica di reinventarsi una vita. Finché non conosce Will, il vicino di casa. Anche lui è stato costretto dalla vita a crescere in fretta. L'intesa tra di loro è immediata, ma il primo giorno di lezione Lake scopre che il loro è un amore impossibile: Will ha solo qualche anno più di lei, ma è uno dei suoi professori. Eppure quello che c'è tra di loro, a partire da un primo bacio scambiato quando ancora non sapevano di doversi evitare, sembra irresistibile. E così Lake e Will - costretti a restare lontani - si parlano attraverso la poesia, anzi, le poesie, in pubblico ma in segreto, servendosi di uno slam (una gara di versi) per dirsi tutto ciò che devono e vogliono dirsi. Alla fine, è qualcosa di molto semplice ed essenziale: come ha scritto la famosa poetessa Emily Dickinson, tutto ciò che sappiamo dell'amore è che l'amore è tutto. E spesso è l'unica forza che può tenerci a galla quando ogni cosa intorno a noi sembra mandarci a fondo.

18 febbraio 2016

Recensione 'Rebel - Il Deserto in fiamme' - Alwyn Hamilton

Ah, miei cari lettori.
Siete entrati in un regno di perdizione, ormai, e non avete più scampo. (TUTTI: No, aspetta, in che senso, scusa?)


Nel senso che questa, miei cari, è la recensione esaltata di Rebel - Il deserto in fiamme e sono felicissima di portarla a poi poveri ignari che avete aperto questo post.

Let's get started!


Amani è sempre stata sicura di trovare una via di fuga dal deserto spietato e selvaggio in cui è nata. Andarsene è sempre stato nei suoi piani. Quello che invece non si aspettava era di dover fuggire per salvarsi la vita, in compagnia di un ricercato per alto tradimento. 

Tiratrice infallibile, per realizzare il suo sogno Amani partecipa a un torneo travestendosi da uomo. Tra gli avversari, il più temibile è Jin, il misterioso e affascinante Serpente dell’Est. Troppo tardi Amani scoprirà che Jin è un personaggio chiave nella lotta senza quartiere tra il Sultano del Miraji e il figlio in esilio, il Principe Ribelle. Ormai nota come il Bandito dagli Occhi Blu, Amani dovrà scappare con Jin attraverso un deserto durissimo e meraviglioso, popolato di personaggi e creature stupefacenti: i bellissimi e pericolosi Buraqi, fatti di sabbia e vento ma destinati a trasformarsi in magnifici destrieri per chi abbia l’ardire di domarli; i Djinni, capaci di evocare straordinarie illusioni; indomite donne guerriere dalla pelle color oro e spietati skinwalker che divorano gli umani per assumerne le sembianze… Di fronte alle rovine di una città annientata da un fuoco di calore innaturale, Amani e Jin capiranno che la posta in gioco è più alta del loro destino. E il Bandito dagli Occhi Blu dovrà decidere se fidarsi del Serpente dell’Est e unirsi alla rivoluzione…

15 febbraio 2016

L'ultimo Elfo - Silvana De Mari




Salve a tutti, creature del mondo libresco.
Mentre stavo cercando un'ispirazione per qualche nuovo post, mi sono accorta che la soluzione era davanti al mio naso.

Vi presento così una serie di tre post su quella che chiamo "la collana degli Ultimi" della bravissima Silvana De Mari.

La serie è composta da :
1. L'ultimo Elfo (2004)
2. L'ultimo Orco (2005)
3. Gli ultimi incantesimi (2008)

Iniziamo - ovviamente - dal primo.


Trama:



Dopo essere scampato ad un disastroso diluvio che ha distrutto il suo paese Yorsh, un piccolo elfo ingenuo e indifeso, si ritrova a vagare solo in luoghi sconosciuti.
Si accorgerà ben presto di avere sulle spalle un peso enorme: è l'ultimo degli elfi, e dopo di lui la stirpe si estinguerà.
 Lungo il cammino fa conoscenza con due umani, che superando la naturale avversione degli uomini nei confronti degli elfi, proseguono il viaggio con lui. Giunti alla città di Daligar, però, i tre vengono imprigionati per ordine del tirannico "Giudiceamministratoredelegato", e condannati a morte. Un'antica profezia però dice che l'ultimo elfo e l'ultimo drago sono destinati ad incontrarsi, e a dare un futuro migliore al mondo: dopo una fuga rocambolesca Yorsh raggiunge il rifugio di un vecchio drago, che porta in grembo l'ultimo della specie. L'elfo rimarrà lì a studiare per anni nell'immensa biblioteca, poi, adolescente, a far da maestro al cucciolo di drago, per poi tentare insieme di restituire la libertà agli uomini.




Inizio la recensione con una piccola premessa: so molto bene che, pur essendo un fantasy (e quindi fruibile da lettori di tutte le età) questo libro ha un linguaggio piuttosto semplice e potrebbe quasi sembrare infantile, non reggendo forse il confronto con Percy Jackson (ad esempio), che pure ha uno stile molto informale.

Non è per questo che ho scelto il libro e a mio parere resta comunque tra i migliori fantasy che abbia letto, quindi spero che la semplicità linguistica non sia fonte di pregiudizi.

Ma bando alle ciance, partiamo con i 5 motivi per cui questo libro è magico:

1. Game of Thrones? Fatti da parte!

Eh sì, chi non conosce questa popolarissima serie televisiva? Anche per chi, come me, non la segue, è chiaro che si tratti di una serie ambientata in una terra lontana in un periodo indefinito del Medioevo.

Lo stesso avviene in questo libro: siamo in terre immaginarie dai nomi vagamente nordici,  la miseria dei poveri e la crudeltà dei potenti sono i motori principali di tutto ciò che accade, e sin dalle prime pagine si respira il disagio di chi vive in condizioni disperate, facendo immergere completamente il lettore nella realtà del libro.

"Prima che il Giudice amministratore di Daligar e contrade limitrofe arrivasse a riorganizzare la
vita a tutti, secondo i curiosi schemi della sua Giustizia e Amore per la contea, era difficile avere
seriamente fame in una terra che grondava frutteti, dove gli orti si alternavano alle vigne e le
vacche riempivano i prati insieme ai fiori. Nemmeno durante le Grandi Pioggie, i cupi anni del
buio, la carestia aveva toccato la contea. Adesso era la quotidianità, la normalità, la regola. Carri
e carri di grano e frutta lasciavano tutte le estati le campagne e si avviavano verso la città di
Daligar, dove forse ci lastricavano le strade, perché non era umanamente possibile che tutta
quella roba riuscissero a mangiarsela."




2. Elfi, Draghi e Rock 'n' Roll

Sono una di quelle persone che rizza le antenne non appena sente nominare creature magiche, incantesimi e magie, come potevo quindi non adorare questo libro?
Reduce da Harry Potter e Il Signore degli Anelli, troviamo gli elementi e le relazioni di questi due colossi in un prodotto tutto italiano: gli Elfi e gli Umani hanno ancora una volta un rapporto difficile, e ancora diverso; la magia è scomparsa, ma c'era, era buona, eppure nessuno sembra ricordarsene.

Tra tutti gli echi di un mondo meraviglioso e ormai passato, il piccolo Yorsh capirà ed accetterà il suo destino grazie ad una banale e scontrosa coppia, con cui si troverà a viaggiare quasi per sbaglio e di certo non voluto, rendendo forse ancora più speciale il suo futuro.



3. Un romanzo di formazione

Di libri più o meno famosi con profezie e prescelti è pieno il mondo, e anche questo non fa eccezione: il protagonista è debole, apparentemente insignificante, e non potrebbe neanche immaginare perché sia proprio lui a dover compiere imprese eroiche e luminose.
Eppure, dalle prime pagine del libro si assiste ad una continua e costante evoluzione del personaggio: passiamo ad un giovane sprovveduto dell'inizio ad un vecchio maestro, che dovrà insegnare all'ultimo drago i fatti della vita.

E con il personaggio cambia anche la visione del mondo che lui ci dà, facendoci davvero capire la sua evoluzione.

"Quando i disastri incombono uno non ha tempo di pensare a quanto é triste o disperato, e quindi smette di esserlo."


4. Una bella favola

Al di là di tutto, la trama in sé è affascinante perché senza tempo: un giovane che deve superare delle prova, incontra aiutanti che sembrano inizialmente cattivi, cade in trappole di falsi amici, conosce le ingiustizie del mondo e, alla fine, raggiunge il suo scopo e compie il suo destino.

Uno schema narrativo ricorrente, tipico delle fiabe di tutti i tempi e luoghi, ma non per questo meno intrigante.



5. Ne uccide più la lingua ...

Il libro è cosparso di sottile ironia: Yorsh si fa portavoce di tutte le critiche che possono essere mosse all'umanità, critiche sempre attuali.
Vede con i suoi occhi e prova con la sua pelle l'ingiustizia dei cattivi, conosce i vizi (ma anche le virtù) e da osservatore esterno riesce a cogliere tutte quelle piccole cose che altrimenti rimarrebbero trascurate.

C’erano già state persecuzioni nei secoli passati. Micidiali persecuzioni. L’ultima volta li stavano solo spostando da un posto all’altro o, perlomeno, questa era stata la loro impressione"

E, come qualcuno più autorevole di me ha detto, anche i tedeschi negli anni '30-'40 stavano solo spostando persone da un posto all'altro.

Temo di non essere riuscita, con i miei toni molto informali, a rendere bene l'idea di quanto potente questo libretto di 300 pagine sia; lo è, tutti i libri di questa saga lo sono.
Sono crudi, anche, abbiamo spesso a che fare con torture, morte, esecuzioni capitali, maltrattamenti e miseria totale.
Gli Ultimi Incantesimi è a mio parere il più forte dei tre sotto questo punto di vista, perché è il più polemico, pur non ponendosi come tale, e leggendo le gesta di Orchi e principesse non si può non notare quanto la storia, anche se inventata, si ripeta.
E sempre si ripeterà.


*****

Piccolo avviso prima di lasciarvi: abbiate pazienza per gli altri due libri, dovrò rileggermi parecchi capitoli in quanto è passato un po' di tempo da quando li ho riletti, ed essendo mattoni da settecento pagine e avendo io anche la scuola, ci metterò un po'. Mi dispiace, ma non escludo nel frattempo di poter postare finalmente la recensione di "The Song of Achilles".

Vi lascio dunque con un'ultima recensione, noi ci risentiamo tra un po' spero.
#Craggy

"Sua nonna diceva che se sognavi abbastanza forte le cose diventavano vere. Ma la nonna non riusciva più a sognare. Un giorno la mamma era andata nel posto da cui non si ritorna, e la nonna non era più riuscita a sognare nulla. E lui era troppo piccolo per sognare. O forse no.
 Il piccolo elfo chiuse gli occhi per qualche secondo e sognò più forte che poteva. Sentì sulla pelle la sensazione dell'asciutto, di un fuoco acceso. Sentì i piedi che gli si scaldavano. Qualcosa da mangiare. Il piccolo elfo riaprì gli occhi. I piedi gli sembrarono ancora più gelidi e lo stomaco ancora più vuoto. Non aveva sognato abbastanza forte."

Segnalazione Autori Emergenti #2: Le avventure nel Regno di Maricon - Katherine Jane Boodman

Buongiorno lettorucci lettorosi,
oggi torniamo con una nuova segnalazione stavolta di un fantasy *-* 
Non siete emozionati? E allora cominciamo!


TITOLO: I pedoni danzanti
AUTRICE: Katherine Jane Boodman
CASA EDITRICE: Prima Edizione
GENERE: Fantasy
DATA DI PUBBLICAZIONE: Febbraio 2016
PREZZO: € 10,40 cartaceo // € 2,99 ebook
PAGINE: 143



Isabella è una bambina di otto anni e tre mesi (guai a non essere precisi!). Vive con i suoi due genitori ed ogni giorno, dopo scuola, va dalla nonna in attesa che i suoi genitori finiscano di lavorare.  Andare dalla nonna significa mangiare un sacco di dolci ma anche cacciarsi nei guai.  Nella soffitta buia, tra polvere e termiti, su di una parete ammuffita, c’è un quadro raffigurante una strana scacchiera, un bosco tenebroso, una torre bislunga e un castello alle pendici di una montagna. Qual è stato l’errore di Isabella? Quello di toccare il quadro. In un venerdì apparentemente normale, Isabella si ritrovata in un posto alquanto strano, dove il sole e la luna si alternano a loro piacimento, dove esistono valli senza suoni, dove le foto di bambini orfani parlano e si muovono, dove le belle fanciulle vengono chiuse in gabbie d’oro, dove i boschi sono seminati da teschi, bestie assetate di sangue e morte. Un posto che si chiama Maricon e che da cinquant’anni non vede che orrori e sofferenze. Una storia oltre l’incredibile, che dimostra quanto una semplice bambina sia in grado di fare la differenza. Un libro pieno di stranezze e di avventura, un posto dove chi si perde non sempre riesce a trovare la via di casa. 
DOVE ACQUISTARE:

12 febbraio 2016

Recensione 'Regina Rossa' - Victoria Aveyard

HEY, VUOI PARTECIPARE AL NOSTRO GIVEAWAY? CLICCA QUI ^^, SE INVECE PREFERISCI ISCRIVERTI O DARE UN'OCCHIATA AL NOSTRO CONTEST CLICCA OVER HERE!



Buongiorno miei cari lettori,
senza indugio OH. MIO. DIO. Sono finalmente qui a recensirvi Red Queen e non vedevo davvero l'ora di parlarne da quando l'ho finito, due giorni fa *-*

Trama
Il mondo di Mare Barrow è diviso dal colore del sangue: rosso o argento. Mare e la sua famiglia sono Rossi, povera gente, destinata a vivere di stenti e costretta ai lavori più umili al servizio degli Argentei, valorosi guerrieri dai poteri sovrannaturali che li rendono simili a divinità.
Mare ha diciassette anni e ha già perso qualsiasi fiducia nel futuro. Finchè un giorno si ritrova a Palazzo e, proprio davanti alla famiglia reale al completo, scopre di avere un potere straordinario che nessun Argenteo ha mai posseduto. Eppure il suo sangue è rosso...
Mare rappresenta un'eccezione destinata a mettere in discussione l'intero sistema sociale. Il Re per evitare che trapeli la notizia la costringe a fingersi una principessa Argentea promettendola in sposa a uno dei suoi figli. Mentre Mare è sempre più risucchiata nelle dinamiche di Palazzo, decide di giocarsi il tutto per tutto per aiutare la Guardia Scarlatta, il capo dei ribelli Rossi.
Questo dà inizio a una danza mortale che mette un nobile contro l'altro e Mare contro il suo cuore.

9 febbraio 2016

#BookTag: Totally Should've Book Tag ^^

HEY, VUOI PARTECIPARE AL NOSTRO GIVEAWAY? CLICCA QUI ^^, SE INVECE PREFERISCI ISCRIVERTI O DARE UN'OCCHIATA AL NOSTRO CONTEST CLICCA OVER HERE!



Buongiorno ragassuoli, 
oggi, dopo tanto tempo, vi propongo questo TAG che ho scoperto sul canale della mia Booktuber preferita, Katytastic (il link rimanda al suo video) *-*
Non potevo resistere, quindi eccovi qui le mie risposte c:

1. Totally should've gotten a sequel - Avrebbe assolutamente dovuto avere un sequel


Si. Assolutamente. La fine è indegna per la stupenda storia che racconta questo libro, quindi mia cara Rowell mettiti a scrivere un sequel o ti costringerò con la forza u.u



2. Totally should've had a spin off series - Avrebbe assolutamente dovuto avere una serie di spin-off


Questa serie stupenda dovrebbe proprio avere degli spin-off... Ma direi che potremmo ritenerci soddisfatte a vederla INTERAMENTE pubblicata in Italia, ne?



3. An author who totally should write more books - Un autore che dovrebbe assolutamente scrivere più libri


Mio caro John Stephens, hai scritto una serie stupenda con gli Atlanti, giusto? Giusto. E allora cosa diamine aspetti a tirare fuori altri libri? Su! Scrivi! Con affetto, Rainy.

4 febbraio 2016

GIVEAWAY per i 100 followers + NUOVA GRAFICA + Ringraziamenti *-*





E' con sommo piacere che vi do il benvenuto oggi! *-*
Finalmente sono qui per hostare il nostro primo Giveaway e per fare due chiacchiere, eheh

Se siete interessati solo al Giveaway, saltate tutta questa noisa parte introduttiva e andate direttamente sotto c:


§ PARTE UNO: L'OCCASIONE §

"Perchè stiamo festeggiando?" Chiederete voi, sebbene il motivo sia piuttosto ovvio.
Perchè siamo arrivati a 100 followers e non posso dirvi la contentezza che io, personalmente, sto provando in questo momento *-*
C'è tutto il mio cuore in questo blog, dai post alle grafiche e non vi ringrazierò mai abbastanza per questo piccolo grande traguardo *^*
Grazie, grazie, grazie.

Vi voglio bene, si sa *cuore cuore cuore*

Ora si va avanti così!


§ PARTE DUE: UN PO' DI NEWS §

Il blog ha una nuova grafica. OMG. Si, è vero.
Non so da dove sia uscita l'ispirazione per questa grafica così HP, ma devo dire che mi piace abbastanza: è caruccia, dai ahah. Almeno un po' tenera lo è, diciamolo, su.
Ho ancora tanto da imparare per quanto riguarda le grafiche, ma sono abbastanza soddisfatta, dai.

Riguardo alle altre news, forse la più importante è che... Ho iniziato una collaborazione con Safarà Editore e Fazi Editore e ne sono felicissima *-*
Ringrazio infinitamente le case editrici per le possibilità offritemi: grazie, davvero. Sono super emozionata per questa prima collaborazione e colgo l'occasione per ringraziare anche tutte le blogger che mi hanno aiutata nel capire come muovermi in questo mondo: siete dei tesorini.


§ PARTE TRE: IL GIVEAWAY §

Arriviamo, finalmente, alla parte che tutti stavate aspettando. 

Ebbene si, per festeggiare i 100 followers ho deciso di inaugurare un bel Giveaway di ebook (purtroppo solo in digitale, si, perchè avrei numerosi problemi con la spedizione dei libri cartacei, quindi mi scuso fin da ora per non aver messo in palio cartacei).

Per partecipare dovete compilare il modulo sottostante, ovviamente essere lettori fissi del blog e condividere su un social il giveaway e obbligatoriamente commentare qui sotto lasciando la vostra e-mail e che ebook vi piacerebbe vincere (potete indicare due preferenze, ma nel caso vinceste due ebook ne potrete scegliere solo uno e si procederà all'estrazione di un altro vincitore).

Gli ebook saranno 7 e sono i seguenti *-*




1. L'Incastro (Im)perfetto - Colleen Hoover (Trama qui)
2. La strada che mi porta a te - Moriah McStay (Trama qui)



3. Bellezza Crudele - Rosamund Hodge (Recensione qui)
4. Rebel - Alwyn Hamilton (Trama qui)



5. Caldo come il fuoco - Jennifer L. Armentrout (Recensione qui)
6. Il primo amore sei tu - Stephanie Perkins (trama qui)



 7. La corsa delle onde - Maggie Stiefvater (trama qui)


Potrete sbloccare punti aggiuntivi nei seguenti modi:
§ Partecipando al fandom book contest
§ Esponendo il tesserino sul blog
§ Visitando la mia pagina facebook
§ Commentando un post qualsiasi del blog (e questo potrete farlo una volta al giorno)

Il Giveaway durerà dal 5/02 al 19/02 e le estrazioni saranno il 20/02.


a Rafflecopter giveaway

3 febbraio 2016

TBR: Febbraio 2016


Buongiorno a tutti ragazzi, come state? Febbraio è ormai qui *-*
Noi siamo a ben 100 followers e vorrei ringraziarvi di cuore per il traguardo raggiunto che festeggeremo in un modo molto particolare *ammicca*.
Nel frattempo, dato che febbraio è arrivato, è tempo di elencare le uscite di questo mese che più mi interessano! 

Cominciamo senza indugio alcuno (?)...

- USCITE ITALIANE -

01. La moglie del califfo - Renée Ahdieh

"Ogni tramonto può diventare un incubo per una nuova famiglia, in una terra dominata da un assassino.Khalid, diciotto anni, è il Califfo di Khorasan. Ogni nottte prende una nuova sposa che verrà giustiziata al sorgere del sole. Quando Shahrzad si offre volontaria come sua sposa, la cosa lo sorprende e lo insospettisce. Lei ha un piano che le permetterà di sopravvivere e di vendicare la morte della sua più cara amica e di tutte le ragazze. Mentre nello stupore riesce a superare ogni alba, Shazi si innamora proprio dell'uomo che ha ucciso la sua amica. Ma alla fine Shazi si rende conto che il misterioso assassino non è quello che sembra e neanche le morti delle ragazze.
Shazi è determinata a scoprire la ragione di tutte quelle morti e a rompere il ciclo una volta per tutte..."

RELEASE DATE: 4 febbraio
CI INTERESSA PERCHE': Quest'amosfera magica, questo protagonista maschile intrigante e una protagonista femminile sicuramente forte con una trama così... Ci piacciono, ci piacciono.


02. Lieve come il respiro (The Dark Elements #3) - Jennifer L. Armentrout

"Alcuni amori durano fino al tuo ultimo respiro. Ogni scelta ha delle conseguenze, ma la diciassettenne Layla deve prendere delle scelte più complicate rispetto ad altri. La luce o l'oscurità? Il peccaminoso principe demone Roth? O Zayne? Il bello e protettivo Guardiano che credeva non potesse mai essere suo. Più difficile di tutto è per Layla decidere quale parte di lei ascoltare. Layla in più ha un nuovo problema. Un Lilin, il più mortale dei demoni, è stato liberato, mettendo in pericolo le persone che le sono vicine, incluso il suo migliore amico. Per allontanare Sam da un destino molto più pericoloso della morte stessa, Layla deve a tutti i costi stringere un patto col nemico per salvare la città e la sua razza dalla distruzione. Divisa tra due mondi e due diversi ragazzi, Layla non ha nessuna certezza, tantomeno la salvezza, soprattutto quando un vecchio patto ritorna per perseguitarli tutti. Ma alcune volte, quando i segreti sono ovunque e la verità sembra inaccessibile, devi ascoltare il tuo cuore, scegliere da che parte stare e poi lottare con tutte le tue forze."

RELEASE DATE: 9 febbraio
CI PIACE PERCHE': Non ho ancora letto Freddo come la Pietra, ma Caldo come il fuoco si (qui la recensione) e devo sapere come va a finire la storia!